1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Report

Homepage > Report » Acquisti domestici » 2020 » Numero 1/2020

Contenuto della pagina

Report - Consumi

Report n°1/2020

Rallenta la ripresa dei consumi domestici nel secondo semestre 2019

Nel 2019 la spesa domestica cresce dello 0,4% su base annua trainata solo dalle bevande e dai prodotti confezionati


I dati del Panel Ismea Nielsen hanno evidenziato un deciso rallentamento dei consumi delle famiglie nella seconda metÓ dell'anno, che ha ridimensionato lo slancio del primo semestre quando lo scontrino era cresciuto dell'1,1% su base tendenziale. La stagnazione dei consumi alimentari in casa non Ŕ un pi¨ un fatto congiunturale; si tratta oramai di un fenomeno strutturale che riguarda il cambiamento dei modelli di consumo e degli stili di vita piuttosto che il livello di reddito disponibile. Modelli di acquisto pi¨ razionali in grado di contenere gli sprechi e l'incremento dei pasti "fuori casa" determinano la dinamica dei consumi domestici. Si conferma una maggior disponibilitÓ alla spesa per le bevande (+1,7%) piuttosto che per i generi alimentari (+0,2%).
A fare da traino ancora i prodotti a Largo Consumo Confezionato (LCC, +1,9%) cui Ŕ dedicato sempre pi¨ spazio negli scaffali nella grande distribuzione, mentre per i prodotti freschi sfusi la spesa si continua a contrarre (-3,1%). 
Tra i comparti solo carni, ittici e frutta mantengono pi¨ della metÓ dell'offerta in formato "sfuso", per le altre filiere il prodotto "confezionato" rappresenta circa i tre quarti dell'offerta.