1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Fiori e piante

Homepage » Fiori e piante » News e report » Ultime dal settore » 2012 » progetto di ricerca "Compatto e Asciutto

Contenuto della pagina

Fiori e piante - Ultime dal settore

Il progetto di ricerca "Compatto e Asciutto"

Bloemisterij n. 19 2012
La UR di Wageningen ha voluto dare una risposta all'ipotesi di trasportare i fiori a secco di provenienza olandese. Dalle ricerche effettuate nel trasporto marittimo di fiori, risulta che essi, durante il trasporto, possono stare senza acqua per un periodo abbastanza lungo. Inoltre, i fiori provenienti dai grandi Paesi di produzione, come Kenya, Etiopia, Colombia, Ecuador ed Israele, vengono sempre trasportati senza acqua. Nel progetto Compatto e Asciutto la UR di Wageningen ha testato la possibilità di poter effettuare il trasporto asciutto dei fiori, nella catena regolare, senza comprometterne la qualità.
Il progetto è stato finanziato dall'Unione Produttori Orticultura (Productschap Tuinbouw) e supportato e guidato dalla FloraHolland, la VGB, la Schrama, la FleuraMetz, la Heyl jr e la Sieraflor. Secondo Eelke Westra, capo progetto presso la UR di Wageningen, la ricerca ha evidenziato che il trasporto asciutto offre delle possibilità interessanti a rose e  tulipani, cioè i fiori sfusi che sono stati testati. Lo stesso vale per le gerbere, i gigli e i crisantemi che sono trasportati insieme ai fiori testati. E' fondamentale che i fiori siano trasportati a bassa temperatura e ciò è possibile farlo in molte situazioni. La ricerca ha inoltre evidenziato che la durata di vita nel vaso è pressoché uguale rispetto a quella di fiori trasportati in acqua, il problema per il dettagliante è che si presentano disidratati e in più casi risultavano afflosciati anche nell'esposizione finale.
Il trasporto asciutto comporta inoltre grossi risparmi dei costi logistici. Il maggior risparmio si realizza trasportando i fiori asciutti dal coltivatore direttamente al cliente finale. In tale situazione il vantaggio ottenuto dai volumi e il risparmio dei costi di gestione e d'immagazzinamento sono maggiori. I costi del trasporto in acqua di tulipani ammonta a circa 1-1,5 centesimi per stelo. Nello specifico i tulipani trasportati senza acqua per una distanza di 1000 chilometri, hanno fatto risparmiare il 47% dei costi di trasporto; inoltre con il trasporto asciutto è possibile trasportare l'88% di steli in più in un camion pieno. Per il trasporto asciutto delle rose è possibile risparmiare fino al 42%. I costi di trasporto ammontano normalmente a € 1,25 per chilometro per camion. Westra dichiara che le rose importate, che si trasportano asciutte ai clienti finali, sono in grado di realizzare un risparmio del 15% rispetto alle rose trasportate in acqua che partono dai coltivatori olandesi. Trasportando le rose senza acqua il coltivatore di rose olandese dovrebbe essere in grado di risparmiare il 31% dei costi di trasporto rispetto ai colleghi esteri.
E'evidente che esistono tante situazioni intermedie come ad esempio nel caso in cui i tulipani, che si  trovano a metà strada, vengono messi in acqua durante una fase della catena.
La Sieraflor di Rijnsburg fu uno degli esportatori coinvolti nel progetto Compatto e Asciutto, dopo diverse sperimentazioni con le rose dall'Africa ha deciso di testare alcune forme intermedie tra il trasporto completamente asciutto e quello completamente nell'acqua dei fiori perché anche con il trasporto parzialmente asciutto è possibile risparmiare. 

 

Archivio notizie fiori e piante