1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Fiori e piante

Homepage » Fiori e piante » News e report » Ultime dal settore » 2013 » Mimose: previsioni di vendita per la ricorrenza dell'8 marzo

Contenuto della pagina

Fiori e piante - Ultime dal settore

Mimose: previsioni di vendita per la ricorrenza dell'8 marzo

Nell'imminenza dell'8 marzo, festa della donna, le previsioniádi vendita della mimosa da parte degli operatori del settore non sono del tutto ottimistiche. La situazione climatica, in particolare al centro-sud,ácon persistenza di piogge e cieli nuvolosi e conseguente riduzione della luminositÓ, potrebbe condizionare la domanda ma soprattutto ha giÓ influito negativamente sulla produzione, nonostante le temperature miti.
á
Lo sforzo da parte dei produttori, per rifornire i mercati e riuscire a soddisfare le richieste, Ŕ stato notevole; la varietÓ Gaulois (quella commercialmente pi¨ importante) ha subito un forte ritardo nella fioritura, come era accaduto lo scorso anno, comportando una marcata limitazione del periodo di raccolta che si concluderÓ proprio con la festa della donna.
á
Nonostante la produzione ridotta rispetto alla normalitÓ, il prezzo medio si Ŕ assestato sui livelli dello scorso anno, quindi sostanzialmente soddisfacente. Questo pu˛ essere spiegato anche dal fatto che le aste olandesi hanno giÓ avuto un aumento della domanda di fiori recisi e fronde per la festa della donna, specie dai paesi dell'ex blocco sovietico dove la festa Ŕ molto popolare; la crescita della domanda e la relativa carenza di prodotto spinge i prezzi olandesi a livelli alti con un benefico effetto anche sulla merce italiana e sui mercati locali.

Lo scorso anno la quota di coloro che hanno acquistato per le ricorrenze del mese di marzo (festa della donna e del papÓ) sono state pari al 37%, in netto aumento rispetto allo scorso anno (26%). Circa la specie floricole richieste, coloro che hanno comprato anche solo un rametto di mimosa si attestano all'81% del totale acquirenti. L'indice di diffusione del consumo presso la popolazione italiana, nel mese di marzo del 2012 era risultato del 13%, mentre quello complessivo per il totale fiori e piante era stato del 22%.

 
 
 

Archivio notizie fiori e piante