1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Carne suina e salumi

Homepage > Carni » Carne suina e salumi » News e report » Ultime dal settore » 2014 » Il contesto internazionale secondo le ultime previsioni Usda - Aprile 2014

Contenuto della pagina

Carni suine e salumi - Ultime dal settore

Il contesto internazionale secondo le ultime previsioni Usda - Aprile 2014

Roma, 8 maggio 2014

La produzione mondiale di carne suina per il 2014, secondo le ultime previsioni Usda (Aprile 2014), Ŕ indicata in crescita, con volumi che dovrebbero raggiungere i 110,7 milioni di tonnellate. I maggiori incrementi sarebbero da ricondurre a Cina e Russia, tale da controbilanciare la minore capacitÓ produttiva di USA e UE. Il commercio mondiale Ŕ, all'opposto, indicato in calo, come conseguenza delle restrizioni alle importazioni dall'UE da parte della Russia e della minore capacitÓ esportativa degli USA.

L'andamento complessivo del settore appare condizionato dal diffondersi del virus della diarrea epidemica suina (PEDV) che ha colpito le produzioni di Nord America, Asia e Sud America, con conseguenti effetti in termini di domanda alle importazione e capacitÓ esportativa. Contemporaneamente, la peste suina africana (ASF) viene indicata quale causa delle restrizioni imposte dalla Russia alle importazioni di carne suina dall'UE.

Riguardo l'UE, si evidenzia come una parte dell'offerta potrebbe trovare destinazione verso l'Asia, con la Cina che potrebbe diventare il principale partner commerciale. Anche le esportazioni verso gli Usa sono indicate in crescita. Infine, un aumento Ŕ previsto anche nel consumo domestico interno, in ragione della ripresa della domanda da parte dei principali Stati membri.

 
 

Ultime dal settore