1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Cereali

Homepage > Seminativi » Cereali » News e report » Ultime dal settore » 2014 » Ismea pubblica il trimestrale "Tendenze" sul Mais, Soia e Orzo - COPIA -

Contenuto della pagina

Cereali - Ultime dal settore

Frumento e mais: ultime stime su offerta e domanda a livello mondiale

Roma, 12 giugno 2014

Le ultime indicazioni dell'International Grains Council aggiornate al 29 maggio 2014, stimano per il corrente anno, e quindi per la campagna di commercializzazione 2014/15, una flessione annua dei raccolti mondiali di frumento del 2% a 694 milioni di tonnellate. Tale esito produttivo Ŕ in controtendenza con le indicazioni relative agli investimenti, che vengono invece date in aumento anch'esse del 2% circa, a poco meno di 224 milioni di ettari.

L'andamento contrapposto delle due variabili produttive si spiega assumendo rendimenti unitari pi¨ contenuti rispetto a quelli record che avevano caratterizzato la produzione del 2013. Il consumo mondiale di frumento viene proiettato nel 2014 a 698 milioni di tonnellate (+1% sul 2013), cioŔ ad un livello superiore all'offerta, determinando una lieve contrazione delle scorte finali posizionate a 187 milioni di tonnellate (-2% sul 2013).

Riguardo al mais, le stime dell'International Grains Council per il 2014 indicano una flessione dell'offerta dell'1,5% a poco pi¨ di 955 milioni di tonnellate. Per questo prodotto le superfici dovrebbero rimanere stabili a circa 175 milioni di ettari nel 2014 mentre le rese unitarie dovrebbero risultare pi¨ basse rispetto al massimo storico dello scorso anno, quando avevano raggiunto 5,5 t/ha.

La domanda mondiale di mais viene pure prospettata in lieve aumento ma dovrebbe posizionarsi su un livello pi¨ contenuto dell'offerta (a 947 milioni di tonnellate, +0,9% sul 2013) consentendo un ulteriore recupero delle scorte che dovrebbero raggiungere 172 milioni di tonnellate (+5%)."á

 

Ultime dal settore