1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Fiori e piante

Homepage » Fiori e piante » News e report » Ultime dal settore » 2014 » Monitor Ismea e Regione Veneto sul florovaismo

Contenuto della pagina

Fiori e piante - Ultime dal settore

Monitor Ismea e Regione Veneto sul florovaismo

Dai primi riscontri sull'andamento delle vendite delle imprese florovivaistiche venete emerge, nel secondo trimestre 2014, un quadro complessivamente positivo con una crescita che, seppure marginale, ha toccato punte del +5% nei mesi di aprile e maggio. Negativo invece il dato di giugno (-10% circa).

Dalla rete dei garden center emergono, nei tre mesi di osservazione, lievi incrementi di fatturato (+2% sia in aprile che in maggio). Nel segmento delle piante ornamentali il bilancio del trimestre Ŕ per˛ deludente, solo il mese di aprile, grazie al traino delle ricorrenza pasquali, ha riservato un esito positivo alle piante fiorite sia da interno che da esterno.

Sono questi alcuni dei dati presenti del report informativo sul florovivaismo, in particolare il comparto delle piante e degli alberi e arbusti, realizzato nell'ambito del progetto di analisi sulla congiuntura del settore agricolo definito con la Convenzione Regione Veneto -Ismea, sottoscritta il 30 dicembre scorso.

Si tratta di uno strumento informativo ad hoc progettato per monitorare le specificitÓ del comparto florovivaistico regionale, attraverso aggiornamenti trimestrali basati su indagini panel presso aziende florovivaistiche, nonchÚ sulle rilevazioni degli acquisti delle famiglie e sulle vendite dei garden center.

Oltre ai dati di consuntivo le analisi forniscono previsioni di breve termine su diverse variabili: dall'andamento della produzione e delle vendite all'interscambio con l'estero, fino alla dinamica degli acquisti domestici, distinti anche per canali di vendita e per ambiti territoriali.

Riguardo agli scambi con l'estero, i dati regionali, disponibili per il 2013, mostrano un andamento favorevole anche rispetto alla dinamica rilevata su base nazionale.
Nel comparto degli alberi e arbusti l'export del Veneto ha fatto segnare su base annua una crescita di quasi il 55%, contro un pi¨ 3,2% registrato a livello nazionale. Le importazioni regionali si sono inoltre ridotte del 28%, mentre l'Italia ha speso nel complesso quasi il 15% in pi¨ rispetto al dato 2012.

Corrono le esportazioni del Veneto anche nel comparto delle piante da pien'aria con un pi¨ 21%, di contro si riducono del 3% le importazioni. Infine, per le piante da interno i dati regionali mostrano una tendenza negativa per le vendite oltre confine al pari di quanto registrato a livello nazionale.

L'incidenza delle esportazioni venete sul dato complessivo Ŕ del 4% per alberi e arbusti, dell'1% per le piante da pien'aria e del 4% per quelle da appartamento.

 
 

Archivio notizie fiori e piante