Ortaggi - Ultime dal settore

Patate: prezzi in ribasso rispetto allo scorso anno

Roma, 27 novembre 2014

I primi quattro mesi della campagna di commercializzazione delle patate sono stati caratterizzati da una notevole flessione delle quotazioni medie rispetto all'analogo periodo dello scorso anno. Nella tabella sottostante sono riportati i prezzi medi mensili e le relative variazioni registrati su alcune delle principali piazze italiane; a Bologna, nel periodo compreso tra settembre e novembre, i listini hanno evidenziato cali del 50% su base annua, il medesimo trend è stato osservato anche a Viterbo, con contrazioni più contenute ma comunque dell'ordine del 40%, il prezzo del prodotto abruzzese è stato quello che ha subito una flessione più moderata, con una variazione media di poco inferiore al 20%.

Patate comuni  - Prezzi medi mensili all'origine €/kg franco magazzino partenza (sacchi 5-10 kg)


 
novembre 2014
var % Vs nov 2013
ottobre 2014
var % Vs ott 2013
settembre 2014
var % Vs set 2013
agosto 2014
var % Vs ago 2013
Viterbo
0,32
-47,5
0,33
-46,6
0,37
-39,5
-
-
Bologna
0,26
-50,5
0,26
-51,4
0,26
-51,7
0,28
-10,9
Avezzano
0,20
-22,9
0,18
-28,1
0,21
-20,4
0,28
-5,7

Prezzi IVA esclusa

 

Lo stesso andamento dei prezzi all'origine è stato osservato anche nella fase all'ingrosso; il prodotto nazionale ha evidenziato un calo di oltre il 40% su base tendenziale nel mese di agosto, la flessione si è poi ridotta progressivamente fino al -30% registrato in novembre, le patate di provenienza estera (principalmente francese e tedesca) hanno invece registrato una contrazione del 36% in agosto e mediamente di oltre il 45% nei tre mesi successivi.

Patate comuni - Prezzi medi mensili all'ingrosso €/kg (sacchi 10 kg)





 
novembre 2014
var % Vs nov 2013
ottobre 2014
var % Vs ott 2013
settembre 2014
var % Vs sett 2013
agosto 2014
var % Vs ago 2013
Provenienza estera
0,26
-44,8
0,25
-47,8
0,26
-50,1
0,38
-36,9
Provenienza Italia
0,37
-31,0
0,37
-32,2
0,34
-40,1
0,33
-42,6

Prezzi IVA esclusa

 

Secondo gli operatori del settore nel 2014 la produzione di patate in Europa occidentale è cresciuta di oltre il 10% rispetto al 2013, questo, unitamente al divieto di importazione nella Federazione Russa per gli ortaggi prodotti nell'UE sono all'origine dell'attuale situazione.


 

Ultime dal settore

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito