1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Latte e derivati bovini

Homepage > Lattiero caseari » Latte e derivati bovini » News e report » Ultime dal settore » 2015 » La produzione dei principali formaggi Dop nel 2014

Contenuto della pagina

Latte e derivati bovini - Ultime dal settore

La produzione dei principali formaggi Dop nel 2014

19/01/2015

Il 2014 stato caratterizzato da  andamenti decisamente differenti per la produzione dei principali formaggi DOP nazionali.

Agli incrementi significativi di Grana Padano (+6,0% rispetto al 2013) e Gorgonzola (+6,4%) si sono contrapposti gli incrementi contenuti del Parmigiano Reggiano (+0,6%) e dell'Asiago (+0,4% in complesso).
In dettaglio, per il Grana Padano la crescita produttiva va in parte a recuperare la flessione registrata nel 2013 (-3,3% rispetto al 2012); in base ai dati diffusi dal Consorzio di Tutela, le forme complessivamente prodotte nell'annata casearia 2014 sono pari a 4.839.832, ovvero circa 275 mila in pi rispetto al 2013. Per quanto riguarda il Gorgonzola, si passati dalle 4.175.610 forme del 2013 alle 4.443.538 forme del 2014.

Per il Parmigiano Reggiano la lieve ripresa del 2014 fa seguito al calo dell'anno precedente e, nelle varie province del comprensorio, la crescita maggiore stata realizzata da parte dei caseifici del bolognese (+3,0%) e del modenese (+3,1%); meno rilevanti gli incrementi delle province di Mantova (+0,7%) e Reggio Emilia (+0,5%), a cui si contrapposta la flessione della produzione del parmense (-0,8%).

L'Asiago ha chiuso il 2014 con una leggera crescita nelle produzioni totali passando dalle 1.620.136 forme del 2013 alle 1.626.146 forme del 2014, con un aumento di 6.010 forme, pari a +0,4%. Il 2014 segna una parziale staffetta tra le due principali tipologie di formaggio, che ha visto la riduzione del 3,1% per il Fresco passato da 1.400.323 forme del 2013 a 1.356.257 del 2014, e l'aumento del 22,8% per lo Stagionato, passato da 219.813 a 269.912 forme.

 
 

Ultime dal settore