Fiori e piante - Ultime dal settore

Danni da freddo ai fiori primaverili in Israele, minore offerta di Fatsia e Anemoni

Molto buona la qualità dei fiori primaverili italiani

La stagione fredda della settimana tra il 16 e il 22 febbraio in Israele ha causato gravi danni a diversi produttori di fiori le cui superfici si trovano al centro del Paese.
Il danno è principalmente causato dalla grandine che ha danneggiato gli anemoni e le foglie di Fatsia, nonostante le reti di protezione. Per ora l'offerta di Fatsia è limitata. Per le colture come l'Anemone la perdita è di durata molto breve e il prodotto viene selezionato. Le temperature in Israele sono ancora buone tra 17 e 23 gradi per la coltivazione di fiori recisi.
Le settimane tra la 9° e la 12° sono le settimane centrali per la fornitura del ranuncolo da Israele e Italia. La quantità sta aumentando e anche il peso dei fiori è maggiore, la qualità che attualmente si trova è la migliore in questi due paesi. Le principali tre aziende fornitrici sono: Eelde I Fiori di Roma, Coop Del Golfo dall'Italia e Aba Eli da Israele. Aba Eli solo dal 2 marzo potrà inviare di nuovo a causa del freddo, la sua produzione, infatti  è calata. La fornitura olandese di ranuncolo dell'azienda "Broos" inizierà molto presto.


Archivio notizie fiori e piante

Tutte le notizie.
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito