1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Latte e derivati bovini

Homepage > Lattiero caseari » Latte e derivati bovini » News e report » Tendenze » n.1/2016

Contenuto della pagina

Tendenze - Lattiero caseario

n.1/2016 - Febbraio 2016

Tendenze e dinamiche recenti

Il mercato mondiale dei prodotti lattiero caseari continua ad essere gravato da una situazione di offerta abbondante e il 2016 si Ŕ aperto con una conferma della situazione di criticitÓ anche per il contesto nazionale, come giÓ verificatosi per tutto il corso dell'anno precedente.
Nonostante la miniripresa verificatasi a fine anno, il 2015 si Ŕ chiuso con una flessione delle quotazioni di latte e derivati mediamente attestata in Italia al 9,3% (rispetto al 2014), come evidenziato dall'andamento dell'indice Ismea dei prezzi all'origine (base 2010), ed Ŕ stata determinata dall'andamento calante dei prezzi all'ingrosso dei formaggi duri (-4,6%) e, soprattutto, dei prezzi alla stalla del latte (-13%) mediamente liquidato a 0,356 euro/litro (senza premi e al netto di Iva). Dopo un avvio vivace della campagna di commercializzazione, c'Ŕ stato un progressivo rallentamento delle consegne di latte e, nel complesso, i livelli dell'annata solare 2015 risultano sostanzialmente invariati rispetto alla precedente e assestati su circa 11 milioni di tonnellate.

 
 

Ultimi rapporti pubblicati