1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Report

Homepage > Report » AgrOsserva » 2016 » II trimestre 2016

Contenuto della pagina

Report - AgrOsserva

II trimestre 2016

L'AGROALIMENTARE: DINAMICHE E PROSPETTIVE

L'economia italiana prosegue la sua fase di espansione a ritmi moderati: dopo la crescita dell'1% del primo trimestre (su base annua, Istat - Conti nazionali) gli indicatori congiunturali pi¨ aggiornati disponibili indicano, per il secondo trimestre, un avanzamento del Pil pi¨ contenuto, come osservato pi¨ in generale nell'Area Euro.
La stima per l'intero anno Ŕ state recentemente rivista al ribasso dal Fondo Monetario Internazionale (FMI) che, in occasione del G-20 di Pechino, ha previsto per l'Italia una crescita dello 0,9% nel 2016.
Questo adeguamento va inquadrato in un contesto di crescita globale piuttosto debole, caratterizzata dalla situazione stagnante del commercio internazionale e dal crollo dei prezzi delle materie prime.
A questi aspetti, si aggiungono gli elementi di forte incertezza di natura politica ed economica che limitano le prospettive di ripresa, tra cui spiccano la crisi in Turchia e il risultato del referendum in Gran Bretagna che hanno contribuito a rendere lo scenario ancor pi¨ imprevedibile.
In forza soprattutto di quest'ultimo evento, l'FMI ha rivisto al ribasso anche la crescita mondiale prevista per il 2016, che perde un decimale e scende al 3,1%. Per l'Unione Europea la previsione Ŕ invece dell'1,6%.
Sono state migliorative invece le revisioni di metÓ anno per la crescita delle economie emergenti - il cui rallentamento era stato sovrastimato - e dell'economia cinese, con un'espansione prevista del 6,6%.
Le economie avanzate, ad eccezione di quella americana, che continua a essere moderatamente dinamica (+2,2%), sono quelle che destano la maggiore incertezza in termini di prospettive a breve termine.

 
 

Altri AgrOsserva disponibili