Osservatorio imprenditorialità giovanile in agricoltura

Strumenti Ismea

L'Ismea è impegnata a sostenere le aziende agricole nelle principali fasi della loro vita: dall'acquisizione della base fondiaria, attraverso la misura del Primo insediamento, ai progetti di sviluppo del business, di investimento e consolidamento dell'attività aziendale, attraverso autoimprenditorialità e ricambio generazionale in agricoltura e mediante la Banca delle terre agricole. Di seguito una panoramica dei principali strumenti a favore dell'imprenditorialità giovanile.

 

Agevolazioni ISMEA per l'insediamento di giovani in agricoltura

Le agevolazioni dell'ISMEA sostengono le operazioni fondiarie riservate ai giovani che si insediano per la prima volta in aziende agricole in qualità di capo azienda, mediante l'erogazione di un contributo in conto interessi.
 

Autoimprenditorialità e ricambio generazionale in agricoltura

Per favorire il ricambio generazionale in agricoltura e l'ampliamento delle aziende agricole esistenti, l'ISMEA finanzia la realizzazione di progetti di sviluppo o consolidamento nei settori della produzione agricola, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della diversificazione del reddito agricolo attraverso la concessione di mutui a tasso zero.
 

Banca delle Terre Agricole

La Banca delle Terre Agricole è alimentata dai terreni derivanti delle attività fondiarie gestite dall'ISMEA e da quelli appartenenti a Regioni e Province Autonome o altri soggetti pubblici, interessati a dismettere i propri terreni.
Le terre sono raggruppate per provincia, per ciascuna delle quali è possibile individuare: * numero di terreni disponibili* superficie* tipologie colturali* informazioni catastali* mappa. In caso di richiesta d'acquisto effettuata da giovani, è prevista la possibilità di richiedere un mutuo ipotecario all'ISMEA.
 

Sistema delle garanzie dirette

La garanzia diretta dell'ISMEA favorisce l'accesso al credito delle aziende agricole, attraverso l'abbattimento degli spread e la riduzione del patrimonio di vigilanza delle banche.