1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Agrumi

Homepage > Ortofrutta » Agrumi » News e report » News mercati » 2017 » Dicembre » settimana n. 50/2017

Contenuto della pagina

Agrumi - News mercati

il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari

 

n. 42/2017 - settimana n. 50, dal 11 al 17 dicembre 2017

 
La rete di rilevazione ISMEA

Per l'intero settore agrumario il mercato della seconda settimana dicembre non ha evidenziato particolari variazioni rispetto al periodo precedente con quotazioni che in qualche caso hanno mostrato una flessione solamente in funzione delle aumentate disponibilitÓ.

 
FusionCharts
 

Mercato nazionale alla produzione

Agrumi

ProdottoAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Arance2017-12-20,33 €/Kg-1,4%4,5%
Clementine2017-12-20,39 €/Kg18,0%30,0%
Limoni2017-12-20,52 €/Kg-6,3%25,4%
Mandarini2017-12-20,45 €/Kg22,7%3,4%
 

Il punto sul mercato


Limoni: in regressione i prezzi medi all'origine per il limone primofiore. Ci˛ da imputare esclusivamente alla flessione registrata nel catanese e nel messinese da ritenersi del tutto fisiologica per le aumentate disponibilitÓ. Per il prodotto palermitano invece i prezzi hanno mostrato un assestamento al rialzo mentre nel siracusano un generale equilibrio tra domanda ed offerta ha permesso alle quotazioni di attestarsi sugli stessi valori precedentemente acquisiti.

Clementine: la settimana per le clementine si Ŕ conclusa con un aumento del prezzo medio all'origine. Ci˛ Ŕ da imputarsi esclusivamente all'inizio della campagna di commercializzazione nell'areale palermitano, che ha esordito con prezzi mediamente pi¨ elevati. Il prodotto esitato sul mercato si presenta di buona qualitÓ ed i prezzi d'esordio si sono attestati su valori superiori a quelli della precedente campagna di commercializzazione. Nei restanti areali produttivi le vendite sono proseguite regolarmente e sulla base di prezzi stabili. Solo nel metapontino la merce che non sempre ha presentato un adeguato profilo qualitativo in termini di calibro immessa sui mercati Ŕ stata scambiata sulla base di prezzi cedenti.

Mandarini: anche per i mandarino comune l'incremento del prezzo medio Ŕ da attribuire all'inizio della campagna di commercializzazione nell'areale palermitano, che ha esordito con prezzi mediamente pi¨ elevati. Il prodotto esitato sul mercato si presenta di buona qualitÓ tuttavia i prezzi d'esordio si sono attestati su valori inferiori a quelli della precedente campagna di commercializzazione per la presenza sul circuito commerciale di merce proveniente dagli altri areali produttivi siciliani. Nei restanti siti le vendite cosý come di solito avviene nel  periodo prenatalizio si sono svolte agevolmente e sulla base di quotazioni che nonostante l'aumento delle disponibilitÓ si sono attestate sui livelli precedentemente acquisiti.

Arance: anche questa settimana il mercato per le arance non ha mostrato variazioni di particolare rilievo. Nelle principali aree produttive siciliane a ritmi regolari si sono svolte le contrattazioni per la varietÓ Navel. La merce   dall'adeguato profilo qualitativo immessa sui mercati ha incontrato  una domanda piuttosto interessata che ne ha permesso una fluida collocazione sulla base di prezzi stabili. Solo sulla piazza di Catania i listini hanno mostrato una flessione da ritenersi del tutto fisiologica per le aumentate disponibilitÓ.  In progressivo miglioramento nel siracusano il profilo qualitativo per le varietÓ Tarocco per le quali le basse temperature stanno favorendo la maturazione e pigmentazione dei frutti. Sotto il profilo degli scambi le vendite in campagna si confermano dinamiche con quotazioni che sebbene stabili rispetto alla scorsa settimana si confermano in incremento su base annua. Contrattazioni tese al rialzo sono state registrate per la Navel negli areali tarantini, dove l'immissione sui mercati di merce dal migliore profilo qualitativo in termini di calibro ha riscosso maggiore interesse da parte della domanda. Di contro una flessione dei listini Ŕ stata osservata nel cosentino a fronte dei minori quantitativi richiesti.



 
 
FusionCharts

Per visualizzare il dettaglio delle settimane passare il mouse sul grafico e tenere premuto il tasto sinistro

 
 
FusionCharts
 
 

Prezzi medi per piazza

Agrumi

PiazzaAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Arance - Moro
Siracusa2017-12-20,31 €/Kg0,0%0,0%
Arance - Navel
Agrigento2017-12-20,40 €/Kg0,0%6,7%
Catania2017-12-20,30 €/Kg-14,3%20,0%
Corigliano2017-12-20,34 €/Kg-5,5%1,5%
Metapontino2017-12-20,28 €/Kg0,0%4,8%
Siracusa2017-12-20,33 €/Kg0,0%22,6%
Taranto2017-12-20,32 €/Kg6,7%14,3%
Arance - Tarocco comune
Siracusa2017-12-20,38 €/Kg0,0%13,4%
Arance - Tarocco gallo
Siracusa2017-12-20,40 €/Kg0,0%14,3%
Arance - Tarocco nucellare
Siracusa2017-12-20,35 €/Kg0,0%16,7%
Arance - Washington navel
Taranto2017-12-20,32 €/Kgnd14,3%
Clementine - Comune apirene
Catania2017-12-20,25 €/Kg0,0%0,0%
Corigliano2017-12-20,38 €/Kg0,0%19,5%
Metapontino2017-12-20,26 €/Kg-7,1%20,9%
Palermo2017-12-20,58 €/Kgnd49,4%
Siracusa2017-12-20,34 €/Kg0,0%32,4%
Limoni - Primo fiore
Catania2017-12-20,45 €/Kg-18,2%28,6%
Messina2017-12-20,55 €/Kg-8,3%37,5%
Palermo2017-12-20,57 €/Kg1,8%21,3%
Siracusa2017-12-20,53 €/Kg0,0%16,7%
Mandarini - Avana
Catania2017-12-20,35 €/Kg0,0%16,7%
Palermo2017-12-20,58 €/Kgnd-8,0%
Siracusa2017-12-20,38 €/Kg0,0%20,0%

 

 

Archivio News mercati agrumi

 

Ismea - Area Mercati
Servizio di rilevazione dei prezzi certificato qualitÓ UNI EN ISO 9001

contattaci