1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Frutta

Homepage > Ortofrutta » Frutta » News e report » News mercati » 2018 » Giugno » settimana n. 23/2018

Contenuto della pagina

Frutta - News mercati

il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari

 

n. 18/2018 - settimana n.23, dal 4 al 10 giugno 2018

 
La rete di rilevazione ISMEA

La prima settimana di giugno è stata segnata dall'esordio sui mercati  delle prime quote di  susine ed uva da tavola. Per le restanti specie frutticole estive, le contrattazioni sono avvenute sulla base di prezzi in fisiologica flessione per l'aumento delle disponibilità. Solo per le fragole è stato registrato un incremento dei listini, per le quali alla diminuzione dell'offerta è corrisposta l'interesse della domanda mentre per le ciliegie l'incremento del prezzo medio è da ricondurre all'avvicendarsi delle differenti varietà tardive nel polo produttivo modenese.

 
FusionCharts
 

Mercato nazionale alla produzione

Prezzi medi settimanali

Frutta

ProdottoAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Albicocche2018-6-10,96 €/Kg14,8%48,8%
Ciliegie2018-6-12,57 €/Kg-0,7%50,8%
Fragole2018-6-11,40 €/Kg10,0%-10,2%
Mele2018-6-11,11 €/Kg-0,5%80,7%
Nettarine2018-6-10,82 €/Kg-11,4%62,3%
Pere2018-6-10,80 €/Kg-0,5%-5,9%
Pesche2018-6-10,77 €/Kg-1,7%43,4%
Susine2018-6-10,70 €/Kgnd-25,3%
Uva da tavola2018-6-11,27 €/Kgnd2,0%
 

Il punto sul mercato


Mele da tavola: si è confermato stabile il mercato sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni. Le quantità domandate dal mercato risultano in linea con il periodo stagionale. Si è notevolmente ridotta la gamma varietale disponibile e l'attività si concentra soprattutto sulla Golden Delicious, e lo Stark delicious i cui ultimi quantitativi avviati sul circuito commerciale sono stati regolarmente ceduti.

Pere da Tavola: si può considerare conclusa la campagna di commercializzazione per le pere. Gli ultimi quantitativi di Conference di provenienza bolognese esitati sui mercati a fronte di una limitata attività della domanda sono stati scambiati sulla base di quotazioni cedenti.

Fragole: è giunta a termine nelle aree vocate del sud la campagna di commercializzazione delle fragole. Le ultime partite di Candonga  provenienti dagli areali metapontini sono stati regolarmente ceduti sulla base di quotazioni stabili. Ultimi stacchi anche nei siti più tardivi del nord della penisola dove il collocamento del prodotto è risultato agevolato dalla minore presenza sui mercati della merce di provenienza  meridionale. Ciò ha permesso il fluido  svolgimento delle vendite sulla base di quotazioni in rialzo.

Albicocche: in settimana le operazioni di raccolta del prodotto si sono estese a tutti gli areali vocati della penisola. L'offerta è dunque risultata nel complesso in progressivo incremento  rispetto alla precedente settimana ma rimane comunque su livelli inferiori allo scorso anno.  Sotto il profilo qualitativo il prodotto ha mostrato mediamente una buona qualità sia in termini di calibro che di grado zuccherino. Dal punto di vista commerciale gli scambi si sono svolti in un clima di discreto interesse da parte dei mercati sia interni sia esteri e sulla base di prezzi che sebbene in fisiologica flessione rispetto alla precedente settimana si sono attestati su livelli superiori su base annua.

Pesche e Nettarine: in incremento le disponibilità sui mercati per l'estendersi della raccolta ad altri areali precoci della penisola.  Si sono intensificate nel sito produttivo cosentino le operazioni di raccolta del prodotto. All'incremento dell'offerta è corrisposta una adeguata attività della domanda che ha permesso alla merce di essere agevolmente ceduta sulla base di quotazioni stabili. In settimana si registra l'avvio della campagna negli areali campani. I primi stacchi hanno presentato un calibro medio-piccolo e un grado brix non ancora del tutto adeguato.  L'offerta avviata sui mercati e stata scambiata sulla base di quotazioni che si sono attestate su livelli nettamente superiori allo scorso anno in considerazione di una produzione prevista in calo rispetto alle attese. Proseguono agevolmente le contrattazioni per il prodotto metapontino i cui quantitativi esitati sul circuito commerciale hanno continuato ad incontrare l'interesse della domanda con quotazioni che hanno ulteriormente teso al ribasso solo in funzione delle aumentate disponibilità. Inoltre in settimana si sono registrati i primi stacchi anche nel forlivese con quantitativi del tutto limitati. 

Ciliegie: prosegue regolarmente la raccolta  in tutti i principali areali interessati. Nel bacino produttivo modenese le operazioni di raccolta si sono estese ad altre varietà tardive e di maggior pregio le cui quotazioni di esordio hanno  influenzato positivamente il listino. L'offerta che nel complesso ha mostrato un soddisfacente profilo qualitativo immessa sul mercato è stata oggetto di una buona richiesta che ha permesso il fluido svolgimento delle vendite. Si avvia verso la conclusione la campagna di commercializzazione del prodotto nelle aree vocate del barese. Le limitate quote di Ferrovia esitate sui mercati a fronte di un profilo qualitativo adeguato sono state agevolmente ceduta sulla base di quotazioni in rialzo mentre una flessione ha interessato gli ultimi quantitativi di varietà dure. Prime contrattazioni nel veronese per la varietà Mora di Verona. I primi stacchi hanno presentato un soddisfacente profilo qualitativo ed immessi sul mercato sono stati oggetto di una buona attività della domanda. Ciò ha permesso al prodotto di essere agevolmente scambiato sulla base di quotazioni di esordio che si sono attestate su valori superiori a quelli della passata campagna di commercializzazione. 

Susine: hanno avuto inizio nelle aree precoci del napoletano le operazioni di raccolta del prodotto. In termini quantitativi la produzione dovrebbe attestarsi su valori inferiori alle attese a causa di un andamento climatico instabile che ha creato problemi in fase di allegagione. I primi stacchi non hanno presentato un adeguato profilo qualitativo in termini di grado brix ed avviati sul mercato non hanno riscosso particolare interesse da parte della domanda. Tuttavia i prezzi di esordio si sono attestati su valori nettamente superiori a quelli registrati nella precedente campagna di commercializzazione in funzione di una produzione prevista in calo rispetto alle attese. 

Uva da tavola: al via nelle aree precoci del catanese la raccolta della varietà Vittoria. I primi stacchi hanno presentato un profilo qualitativo del tutto soddisfacente sia in termini di grado brix che per conformazione del grappolo. Le limitate quote di merce avviate sui mercati hanno incontrato l'interesse della domanda. Tuttavia i prezzi di esordio si sono attestati su valori inferiori solo in funzione di una produzione prevista in incremento rispetto alla precedente campagna. 

 
 
FusionCharts
 
FusionCharts
 

I prezzi medi per piazza

Frutta

PiazzaAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Albicocche - ns
Bari2018-6-11,25 €/Kgnd119,3%
Caserta2018-6-10,75 €/Kgnd114,3%
Cosenza2018-6-10,55 €/Kg0,0%nd
Cuneo2018-6-11,15 €/Kgnd35,3%
Ferrara2018-6-10,85 €/Kgnd-5,6%
Forli'2018-6-11,10 €/Kgnd83,3%
Metapontino2018-6-10,63 €/Kg-44,4%66,7%
Modena2018-6-12,00 €/Kgnd166,7%
Napoli2018-6-10,80 €/Kgnd100,0%
Ravenna2018-6-10,89 €/Kgnd36,5%
Salerno2018-6-10,55 €/Kgnd83,3%
Verona2018-6-11,10 €/Kgnd0,0%
Ciliegie - Anellone
Modena2018-6-13,38 €/Kgndnd
Ciliegie - Bigarreau
Cuneo2018-6-12,35 €/Kgndnd
Ciliegie - Della Marca
Modena2018-6-13,75 €/Kgndnd
Ciliegie - Dure
Bari2018-6-10,85 €/Kg-5,6%-46,9%
Caserta2018-6-12,35 €/Kg-29,9%nd
Cuneo2018-6-12,63 €/Kg-4,5%31,3%
Modena2018-6-13,00 €/Kg-14,3%50,0%
Napoli2018-6-12,35 €/Kg-29,9%30,6%
Salerno2018-6-12,25 €/Kg-18,2%60,7%
Ciliegie - Durone
Cuneo2018-6-12,83 €/Kgnd41,3%
Verona2018-6-11,70 €/Kg-19,0%21,4%
Ciliegie - Ferrovia
Bari2018-6-11,30 €/Kg4,0%-45,8%
Modena2018-6-13,85 €/Kgnd71,1%
Ciliegie - Giorgia
Modena2018-6-13,25 €/Kg8,3%62,5%
Ciliegie - Lapins
Modena2018-6-12,60 €/Kg-5,5%15,6%
Ciliegie - Mora di verona
Verona2018-6-12,20 €/Kgnd57,1%
Ciliegie - Mora di vignola
Modena2018-6-12,50 €/Kg-9,1%nd
Ciliegie - Nero I
Modena2018-6-13,63 €/Kgndnd
Ciliegie - Tenere
Caserta2018-6-11,30 €/Kg-35,0%nd
Cuneo2018-6-12,25 €/Kg8,4%nd
Napoli2018-6-11,30 €/Kg-35,0%0,0%
Salerno2018-6-11,25 €/Kg-28,6%38,9%
Ciliegie - Van
Modena2018-6-12,50 €/Kg-9,1%25,0%
Fragole - Candonga
Caserta2018-6-11,10 €/Kg0,0%nd
Metapontino2018-6-11,30 €/Kg0,0%36,8%
Napoli2018-6-11,10 €/Kg0,0%nd
Fragole - ns
Caserta2018-6-10,90 €/Kg0,0%nd
Cuneo2018-6-13,35 €/Kg11,7%21,8%
Forli'2018-6-11,40 €/Kg7,7%-15,2%
Latina2018-6-11,15 €/Kg0,0%35,3%
Napoli2018-6-10,90 €/Kg0,0%nd
Mele - Golden delicious
Bolzano2018-6-11,12 €/Kg0,0%103,3%
Trento2018-6-11,19 €/Kg0,0%86,2%
Mele - Stark delicious
Bolzano2018-6-10,82 €/Kg0,0%59,2%
Nettarine - Polpa bianca
Caserta2018-6-10,75 €/Kgnd114,3%
Napoli2018-6-10,85 €/Kgnd88,9%
Nettarine - Polpa gialla
Caserta2018-6-10,65 €/Kgnd160,0%
Cosenza2018-6-10,75 €/Kg0,0%56,3%
Forli'2018-6-11,20 €/Kgnd50,0%
Grosseto2018-6-10,75 €/Kgndnd
Metapontino2018-6-10,93 €/Kg-15,9%76,2%
Napoli2018-6-10,75 €/Kgnd114,3%
Salerno2018-6-10,75 €/Kgnd50,0%
Pere - Conference
Bologna2018-6-10,80 €/Kg-4,5%-11,1%
Pesche - Polpa bianca
Caserta2018-6-10,75 €/Kgnd66,7%
Napoli2018-6-10,85 €/Kgnd70,0%
Pesche - Polpa gialla
Caserta2018-6-10,75 €/Kgnd200,0%
Catania2018-6-10,80 €/Kgnd0,0%
Cosenza2018-6-10,80 €/Kg0,0%70,2%
Forli'2018-6-10,85 €/Kgnd41,7%
Grosseto2018-6-10,75 €/Kgnd-16,7%
Metapontino2018-6-10,69 €/Kg-11,0%89,0%
Napoli2018-6-10,75 €/Kgnd66,7%
Salerno2018-6-10,75 €/Kgnd66,7%
Susine - Varieta' diverse
Cuneo2018-6-10,50 €/Kgndnd
Napoli2018-6-10,90 €/Kgnd50,0%
Uva da tavola - Vittoria
Catania2018-6-11,28 €/Kgnd2,0%

 

 
 

 

Archivio News mercati frutta

 

Ismea - Area Mercati
Servizio di rilevazione dei prezzi certificato qualità UNI EN ISO 9001

contattaci