1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Frutta

Homepage > Ortofrutta » Frutta » News e report » News mercati » 2018 » Settembre » settimana n. 35/2018

Contenuto della pagina

Frutta - News mercati

il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari

 

n. 26/2018 - settimana n.35, dal 27 agosto al 2 settembre 2018

 
La rete di rilevazione ISMEA

L'ultima settimana di agosto i listini per le principali specie frutticole monitorate hanno evidenziato un incremento. Per il comparto delle drupacee tale andamento Ŕ da imputare ad una offerta in progressivo assottigliamento cui Ŕ corrisposta una buona richiesta, mentre per l'uva da tavola Ŕ da circoscrivere alle limitate partite di  prodotto di provenienza pugliese dal profilo qualitativo adeguato. Relativamente al comparto delle pomacee si Ŕ osservato un  rialzo del listino  per le pere, da attribuire all'avvio delle contrattazioni in campagna  per la varietÓ Abate Fetel, mentre  la flessione registrata per  le mele Gala Ŕ da acrivere esclusivamente alle aumentate disponibilitÓ.

 
FusionCharts
 

Mercato nazionale alla produzione

Prezzi medi settimanali

Frutta

ProdottoAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Albicocche2018-8-51,10 €/Kg12,8%nd
Mele2018-8-50,58 €/Kg-5,1%-20,9%
Nettarine2018-8-50,67 €/Kg1,3%41,7%
Pere2018-8-50,67 €/Kg3,4%-4,4%
Pesche2018-8-50,67 €/Kg1,5%47,5%
Susine2018-8-50,76 €/Kg-1,1%9,1%
Uva da tavola2018-8-50,75 €/Kg7,7%25,6%
 

Il punto sul mercato


Albicocche: ultima settimana di commercializzazione per le albicocche. Le esigue quote di prodotto avviate sui mercati hanno trovato agevole collocamento sulla base di quotazioni in rialzo solo in presenza di uno standard qualitativo ottimale.

Pesche e nettarine:  ha trovato conferma il fluido andamento delle vendite evidenziato nella precedente rilevazione. L'offerta che nel complesso ha mostrato uno standard qualitativo del tutto soddisfacente immessa sul circuito distributivo ha continuato a riscontrare  l'interesse della domanda.  Sotto il profilo delle quotazioni i prezzi medi hanno mostrato un incremento cui ha contribuito l'andamento teso al rialzo osservato per il prodotto di provenienza veronese, bolognese e forlivese a fronte di una offerta in progressivo assottigliamento unitamente ad una buona attivitÓ della domanda. Sulle altre piazze ancora monitorate i prezzi non hanno mostrato variazioni rispetto a quanto registrato nella precedente rilevazione fatta eccezione per il prodotto catanese i cui corsi hanno teso al ribasso. 

Susine:  prosegue regolarmente la raccolta del prodotto. L'offerta rappresentata dalle varietÓ pi¨ tardive avviata sui mercati solo in presenza di un profilo qualitativo ottimale Ŕ stata oggetto di una buona attivitÓ della domanda. I prezzi nel complesso hanno evidenziato un incremento da attribuire esclusivamente all'uscita dai mercati di alcune varietÓ caratterizzate da prezzi medi inferiori. 

Uva da tavola: l'ultima settimana di agosto per l'uva da tavola si Ŕ conclusa con un incremento delle quotazioni medie. Tale andamento da imputare principalmente al rialzo osservato per le uve pugliesi i cui  limitati quantitativi di prodotto selezionato avviati sui mercati sono stati oggetto di una discreta domanda. Solo sulla piazza di Bari una flessione dei listini ha interessato le varietÓ apirene a bacca bianca a fronte di una minore  richiesta. Per le uve lucane invece le contrattazioni concluse sono proseguite agevolmente  e sulla base di quotazioni stabili o tendenti al rialzo fatta eccezione per la varietÓ Italia i cui listini hanno mostrato una flessione  da  ritenersi del tutto fisiologica per le aumentate disponibilitÓ. Nell'areale produttivo catanese a causa delle piogge delle scorse settimane si registrano problemi di ordine qualitativo ( craking dei frutti) con conseguente riduzione dei tempi di shelf life del prodotto. Tuttavia al momento  le quotazioni non hanno mostrato variazioni rispetto alla scorsa rilevazione attestandosi sugli stessi livelli precedentemente acquisiti.

Pere da tavola: la settimana per le pere da tavola si Ŕ conclusa con un rialzo delle quotazioni medie. Ci˛ da imputare all'avvio  nelle aree dell'Emilia Romagna delle prime contrattazioni in campagna per l'Abate Fetel. La qualitÓ del prodotto si presenta buona con calibri al momento medi. I prezzi di esordio si sono attestati su valori inferiori a quelli registrati nella precedente campagna a fronte di una domanda piuttosto cauta all'acquisto. Stabile l'andamento del mercato per la William sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni. Solo sulle  piazze di Cuneo e Verona l'avvio dei primi  scambi per il prodotto in uscita da magazzino ha determinato un incremento del listino. Di contro un andamento flessivo Ŕ stato rilevato nell'areale modenese per l'immissione sui mercati di merce dal minore profilo qualitativo in termini di calibro.  In un clima di discreto interesse invece sono proseguite le vendite per le varietÓ estive le cui quotazioni sulle differenti piazze monitorate non hanno mostrato variazioni fatta eccezione per il prodotto proveniente dagli areali forlivesi e napoletani scambiati sulla base di quotazioni in rialzo a fronte di una offerta contenuta. 

Mele da tavola: proseguono le operazioni di raccolta per le mele incentrate sulla varietÓ Gala. Sotto il profilo qualitativo la merce nel complesso non ha ancora raggiunto uno standard in termini di colorazione ottimale con calibri al momento prevalentemente medi. Sotto il profilo degli scambi il mercato Ŕ ancora in una fase di assestamento con quotazioni che hanno mostrato una flessione sia su base congiunturale sia tendenziale in funzione delle aumentate disponibilitÓ. Solo nel veronese si registrano per il prodotto in uscita da magazzino incrementi di prezzo a fronte dei maggiori quantitativi richiesti.

 
 
FusionCharts
 
FusionCharts
 

I prezzi medi per piazza

Frutta

PiazzaAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Albicocche - ns
Bologna2018-8-50,95 €/Kg0,0%nd
Forli'2018-8-51,25 €/Kg8,7%nd
Mele - Gala Gruppo
Bologna2018-8-50,33 €/Kg-18,7%nd
Bolzano2018-8-50,74 €/Kg-1,3%-19,1%
Ferrara2018-8-50,70 €/Kg-15,2%-6,7%
Forli'2018-8-50,48 €/Kg-13,6%18,7%
Ravenna2018-8-50,88 €/Kg-14,6%40,0%
Verona2018-8-50,48 €/Kg8,6%2,7%
Nettarine - Polpa bianca
Bologna2018-8-50,65 €/Kg4,0%18,2%
Catania2018-8-50,90 €/Kg0,0%80,0%
Cosenza2018-8-50,45 €/Kg0,0%45,2%
Forli'2018-8-50,68 €/Kg12,5%80,0%
Grosseto2018-8-50,53 €/Kg0,0%nd
Ravenna2018-8-50,73 €/Kg0,0%45,0%
Verona2018-8-50,70 €/Kg7,7%nd
Nettarine - Polpa gialla
Bologna2018-8-50,65 €/Kg8,3%18,2%
Catania2018-8-50,70 €/Kg-12,5%75,0%
Cosenza2018-8-50,55 €/Kg0,0%48,6%
Cuneo2018-8-50,76 €/Kg0,0%20,8%
Forli'2018-8-50,58 €/Kg9,5%53,3%
Grosseto2018-8-50,53 €/Kg-8,7%-30,0%
Ravenna2018-8-50,76 €/Kg0,0%52,5%
Verona2018-8-50,65 €/Kg8,3%8,3%
Pere - Abate fetel
Bologna2018-8-50,60 €/Kgnd-17,2%
Ferrara2018-8-50,73 €/Kgnd-15,5%
Forli'2018-8-50,48 €/Kgnd-17,4%
Modena2018-8-50,63 €/Kgnd-35,1%
Ravenna2018-8-50,73 €/Kgndnd
Pere - Conference
Forli'2018-8-50,43 €/Kg0,0%-10,5%
Modena2018-8-50,48 €/Kg0,0%-13,6%
Pere - Varieta' Estive
Bologna2018-8-50,90 €/Kg0,0%2,9%
Catania2018-8-50,95 €/Kg-9,5%26,7%
Ferrara2018-8-50,76 €/Kg0,0%-12,9%
Forli'2018-8-50,78 €/Kg10,7%nd
Modena2018-8-50,60 €/Kg0,0%-11,1%
Napoli2018-8-50,60 €/Kg4,3%14,3%
Ravenna2018-8-50,75 €/Kg0,0%5,3%
Pere - William bianco
Cuneo2018-8-50,53 €/Kg16,7%-4,5%
Ferrara2018-8-50,73 €/Kg0,0%20,8%
Modena2018-8-50,58 €/Kg-6,1%2,2%
Ravenna2018-8-50,68 €/Kg0,0%38,5%
Verona2018-8-50,75 €/Kg66,7%-6,3%
Pesche - Polpa bianca
Bologna2018-8-50,65 €/Kg0,0%18,2%
Catania2018-8-50,80 €/Kg0,0%77,8%
Cosenza2018-8-50,45 €/Kg0,0%91,5%
Forli'2018-8-50,68 €/Kg8,0%80,0%
Ravenna2018-8-50,88 €/Kg0,0%59,1%
Verona2018-8-50,65 €/Kg8,3%nd
Pesche - Polpa gialla
Bologna2018-8-50,65 €/Kg4,0%18,2%
Catania2018-8-50,60 €/Kg-14,3%71,4%
Cosenza2018-8-50,55 €/Kg0,0%77,4%
Cuneo2018-8-50,69 €/Kg1,5%27,8%
Forli'2018-8-50,58 €/Kg9,5%53,3%
Grosseto2018-8-50,48 €/Kg-9,5%-36,7%
Ravenna2018-8-50,76 €/Kg0,0%79,4%
Verona2018-8-50,58 €/Kg27,8%15,0%
Susine - Anna spath
Modena2018-8-50,55 €/Kg0,0%nd
Susine - Black Gruppo
Bologna2018-8-50,55 €/Kg0,0%10,0%
Modena2018-8-50,78 €/Kg0,0%3,3%
Ravenna2018-8-50,90 €/Kg0,0%28,6%
Susine - Golden Plum
Modena2018-8-51,15 €/Kg0,0%nd
Susine - Grossa di Felisio
Modena2018-8-51,10 €/Kg0,0%-8,3%
Susine - President
Forli'2018-8-50,43 €/Kgnd0,0%
Modena2018-8-50,85 €/Kg-5,6%13,3%
Ravenna2018-8-50,85 €/Kg0,0%13,3%
Susine - Stanley
Forli'2018-8-50,38 €/Kg-11,8%nd
Modena2018-8-50,65 €/Kg-25,7%nd
Susine - Tc Sun
Modena2018-8-51,10 €/Kg0,0%0,0%
Susine - Varieta' diverse
Bologna2018-8-50,55 €/Kg0,0%-12,0%
Cuneo2018-8-50,80 €/Kg-15,8%-11,1%
Latina2018-8-50,50 €/Kg0,0%nd
Modena2018-8-50,89 €/Kg1,4%-11,2%
Napoli2018-8-50,50 €/Kg0,0%42,9%
Ravenna2018-8-50,81 €/Kg-4,4%62,5%
Uva da tavola - Cardinal
Latina2018-8-50,43 €/Kg0,0%21,4%
Uva da tavola - Italia
Bari2018-8-50,58 €/Kg2,2%-11,5%
Catania2018-8-51,13 €/Kg0,0%25,0%
Foggia2018-8-50,45 €/Kg5,9%-21,7%
Metapontino2018-8-50,80 €/Kg-11,1%28,0%
Taranto2018-8-50,51 €/Kg2,5%-21,2%
Uva da tavola - Palieri
Bari2018-8-50,66 €/Kg-3,6%39,5%
Catania2018-8-51,30 €/Kg0,0%nd
Metapontino2018-8-50,55 €/Kg0,0%0,0%
Taranto2018-8-50,60 €/Kg2,1%26,3%
Uva da tavola - Varieta' apirene
Bari2018-8-50,66 €/Kg-5,4%-5,4%
Catania2018-8-51,25 €/Kg0,0%nd
Metapontino2018-8-50,75 €/Kg15,4%20,0%
Taranto2018-8-50,58 €/Kg-2,1%-17,9%
Uva da tavola - Vittoria
Catania2018-8-51,13 €/Kg0,0%nd

 

 
 

 

Archivio News mercati frutta

 

Ismea - Area Mercati
Servizio di rilevazione dei prezzi certificato qualitÓ UNI EN ISO 9001

contattaci