1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Frutta

Homepage > Ortofrutta » Frutta » News e report » Tendenze » 2018 » 2/2018 - Dicembre 2018

Contenuto della pagina

Tendenze - Frutta fresca

n.2/2018 - Dicembre 2018

Il mercato delle arance in Italia

La produzione di arance della campagna 2018/19 Ŕ attesa in calo rispetto alla campagna precedente, ma la qualitÓ delle arance Ŕ ottima sia in termini di pezzatura dei frutti sia per quanto riguarda le caratteristiche organolettiche come la dolcezza (grado Brix).

La flessione produttiva delle arance Ŕ riconducibile ad una serie di motivi. Un primo elemento Ŕ dato dalla diffusione del virus della tristeza in importanti aree di produzione siciliane. Si tratta di una malattia in atto giÓ da diversi anni che riduce sia la quantitÓ sia la qualitÓ degli agrumi prodotti negli agrumeti infettati da questo virus. Il calo produttivo del 2018/19 va in parte imputato anche ad una dinamica di alternanza della produzione che si Ŕ particolarmente intensificata negli ultimi anni. A ci˛ bisogna aggiungere i danni conseguenti alle inondazioni che hanno colpito - tra il 18 ed il 19 ottobre scorso - la Piana di Catania, ossia la vasta area compresa tra Catania e Siracusa che include molti comuni a spiccata vocazione agrumicola.

In Calabria e Puglia la situazione produttiva appare diversa rispetto alla Sicilia ed Ŕ caratterizzata da un aumento delle quantitÓ prodotte rispetto al 2017. In questi areali, l'incremento produttivo rilevato in campagna deve per˛ fare i conti con le operazioni di selezione del prodotto che stanno determinando una quota di scarto superiore alla media.

 
 

Ultimi rapporti pubblicati