1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Frutta

Homepage > Ortofrutta » Frutta » News e report » News mercati » 2019 » Luglio » settimana n. 27/2019

Contenuto della pagina

Frutta - News mercati

il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari

 

n. 25/2019 - settimana n.27, dal 1 al 7 luglio 2019

 
La rete di rilevazione ISMEA

Nella prima settimana di luglio, il mercato per le pesche non ha mostrato sostanziali cambiamenti rispetto quanto osservato nella precedente rilevazione, con una domanda che nel complesso si conferma non adeguata all'offerta. Diversa la situazione per le nettarine, il cui collocamento questa settimana è risultato più agevole a fronte di una maggiore richiesta sia interna che estera. In un clima di discreto interesse si sono svolte le vendite per le albicocche  in funzione di uno standard qualitativo soddisfacente unitamente ad una buona domanda. Ultimi stacchi per le ciliegie, rapidamente collocate a fronte di un profilo qualitativo ottimale. Si è intensificata la raccolta per le susine con quantitativi in progressivo incremento. Relativamente all'uva da tavola, in settimana si registra l'esordio delle prime quote di provenienza pugliese, avvenuto sulla base di quotazioni in calo rispetto alla precedente campagna. Prime contrattazione anche per le pere estive. 

 
FusionCharts
 

Mercato nazionale alla produzione

Prezzi medi settimanali

Frutta

ProdottoAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Albicocche2019-7-10,45 €/Kg0,4%-34,7%
Ciliegie2019-7-12,45 €/Kg-0,5%27,3%
Nettarine2019-7-10,48 €/Kg2,1%-31,8%
Pere2019-7-10,81 €/Kgndnd
Pesche2019-7-10,42 €/Kg-2,8%-37,4%
Susine2019-7-10,65 €/Kg3,6%-15,6%
Uva da tavola2019-7-11,02 €/Kg-40,1%-14,5%
 

Il punto sul mercato


Ciliegie: la settimana in esame ha segnato la fine della campagna di commercializzazione nell'areale barese. Ultime contrattazioni nel bacino produttivo modenese, dove le limitate quote di prodotto, dal profilo qualitativo apprezzabile sono state speditamente collocate sulla base di prezzi in netto rialzo. Al via nel veronese la raccolta per la varietà Mora di Verona. L'offerta, che ha presentato un soddisfacente profilo qualitativo, immessa sul mercato è stata oggetto di una buona attività della domanda. Ciò ha permesso al prodotto, di essere agevolmente scambiato, sulla base di quotazioni di esordio che si sono attestate su valori superiori a quelli della passata campagna di commercializzazione. Mentre un assestamento al ribasso è stato rilevato per i Duroni, a fronte dei minori quantitativi richiesti. Si conferma stabile l'andamento delle vendite per le ultime quote di provenienza campana, con quotazioni che si sono attestate sugli stessi livelli precedentemente acquisite.

Albicocche: in fase ormai avanzata la raccolta  nei siti produttivi meridionali. L'offerta, rappresentata dalle varietà tardive immessa sul circuito commerciale è stata oggetto di una costante attività della domanda con quotazioni che hanno mostrato una generale stabilità. Solo sulla piazza di Bari, il listino ha teso al rialzo,  in funzione di una offerta contenuta cui è corrisposto l'interesse della domanda. Di contro un assestamento al ribasso è stato osservato nel casertano a fronte di una domanda non adeguata all'offerta. In pieno svolgimento negli areali produttivi del Nord della penisola le operazioni di raccolta con disponibilità in progressivo incremento. L'offerta che vanta un profilo qualitativo apprezzabile sia in termini di calibro che per grado zuccherino, immessa sul circuito distributivo è stata oggetto di una di una buona richiesta sia interna che estera. Ciò ha permesso il regolare svolgimento degli scambi sulla base di quotazioni stabili, fatta eccezione per il prodotto forlivese i cui corsi hanno mostrato una flessione.

Susine: con l'ingresso sui mercati di varietà dal migliore profilo qualitativo di provenienza modenese, caratterizzate da quotazioni superiori alla media il listino questa settimana ha mostrato un incremento. La commercializzazione del prodotto nel complesso è proseguita in un clima di discreto interesse, e sulla base di prezzi che sulle principali piazze monitorate hanno mostrato una sostanziale stabilità. Solo per il prodotto campano una domanda non adeguata all'entità dell'offerta ha ulteriormente depresso i listini.

Pesche e nettarine: in progressivo incremento l'offerta per entrambe le tipologie di prodotto a seguito dell'intensificarsi delle operazioni di raccolta in tutti gli areali produttivi vocati. Sotto il profilo commerciale il mercato, per le pesche in particolare, non ha mostrato rispetto alla precedente settimana grosse variazioni. Le vendite, sono proseguite in un contesto mercantile piuttosto lento con una domanda che anche per la costante presenza di merce di provenienza estera sui mercati, ha continuato a posizionarsi su livelli inferiori all'entità dell'offerta. Diversa la situazione per le nettarine, il cui collocamento questa settimana è risultato più agevole sia sui centri di distribuzione nazionali che esteri con una richiesta che come di solito avviene si è orientata soprattutto verso il prodotto di medio e piccolo calibro confezionato in cestini. Sotto il profilo delle quotazioni i prezzi sulle differenti piazze monitorate hanno mostrato rispetto alla precedente settimana una sostanziale tenuta mentre su base annua si confermano in netto calo.

Pere estive: limitatissime quote di prodotto,  provenienti dagli areali produttivi emiliano romagnoli sono state esitate sui mercati. Le prime disponibilità hanno presentato un discreto profilo qualitativo, ed avviate sul mercato interno sono state oggetto di una modesta attività di scambio. Le quotazioni di esordio si sono attestate su livelli inferiori a quelli della passata campagna di commercializzazione.  

Uva da tavola: in settimana, in ritardo rispetto alla precedente campagna, ha avuto inizio la raccolta delle uve precoci negli areali produttivi pugliesi. I primi stacchi hanno presentato uno scarso livello qualitativo sia in termini di grado zuccherino, non ancora adeguato, sia per conformazione del grappolo non uniforme, situazione che ha reso necessario sottoporre il prodotto a processi di acinellatura. I limitati quantitativi esitati sui centri di distribuzione esteri, sono stati oggetto di una limitata attività di contrattazione, per la presenza   di merce di provenienza estera (Egitto) esitata a prezzi concorrenziali. Le quotazioni di esordio si sono attestate su valori decisamente inferiori a quelle registrate nella passata campagna di commercializzazione. Prosegue negli areali produttivi catanesi, la raccolta delle uve in coltura protetta. L'offerta, sebbene in aumento, si conferma nel complesso ancora contenuta ed avviata sul mercato è stata scambiata sulla base di quotazioni che si sono attestate sugli stessi livelli precedentemente acquisiti.

 
 
FusionCharts
 
FusionCharts
 

I prezzi medi per piazza

Frutta

PiazzaAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Albicocche - ns
Bari2019-7-10,38 €/Kg66,7%-65,9%
Bologna2019-7-10,45 €/Kg0,0%-35,7%
Caserta2019-7-10,45 €/Kg-10,0%80,0%
Cosenza2019-7-10,35 €/Kg0,0%-12,5%
Cuneo2019-7-10,45 €/Kg0,0%-35,7%
Ferrara2019-7-10,53 €/Kg0,0%-36,4%
Forli'2019-7-10,40 €/Kg-15,8%-38,5%
Metapontino2019-7-10,33 €/Kg0,0%-53,6%
Modena2019-7-10,35 €/Kg0,0%-39,1%
Napoli2019-7-10,50 €/Kg0,0%11,1%
Ravenna2019-7-10,55 €/Kg0,0%-39,7%
Salerno2019-7-10,25 €/Kg0,0%nd
Verona2019-7-10,85 €/Kg0,0%0,0%
Ciliegie - Bigarreau
Cuneo2019-7-12,25 €/Kg0,0%nd
Ciliegie - Dure
Caserta2019-7-11,30 €/Kg0,0%-38,1%
Cuneo2019-7-12,75 €/Kg10,0%nd
Modena2019-7-13,50 €/Kg7,7%nd
Napoli2019-7-11,50 €/Kg0,0%-28,6%
Ciliegie - Durone
Cuneo2019-7-13,15 €/Kg14,5%nd
Verona2019-7-11,80 €/Kg-18,2%nd
Ciliegie - Ferrovia
Modena2019-7-13,50 €/Kg16,7%nd
Ciliegie - Lapins
Modena2019-7-13,25 €/Kg8,3%nd
Ciliegie - Mora di verona
Verona2019-7-12,30 €/Kgnd-4,2%
Ciliegie - Tenere
Caserta2019-7-11,90 €/Kg0,0%nd
Napoli2019-7-12,20 €/Kg0,0%100,0%
Nettarine - Polpa bianca
Bologna2019-7-10,38 €/Kgnd-42,3%
Caserta2019-7-10,35 €/Kg0,0%-36,4%
Catania2019-7-10,65 €/Kgnd-18,8%
Cosenza2019-7-10,55 €/Kg0,0%nd
Grosseto2019-7-10,65 €/Kg0,0%0,0%
Napoli2019-7-10,40 €/Kg0,0%-38,5%
Ravenna2019-7-10,55 €/Kg0,0%-37,1%
Nettarine - Polpa gialla
Bologna2019-7-10,33 €/Kg-23,5%-50,0%
Caserta2019-7-10,35 €/Kg0,0%-36,4%
Catania2019-7-10,60 €/Kgnd-14,3%
Cosenza2019-7-10,50 €/Kg0,0%-16,7%
Forli'2019-7-10,48 €/Kg-5,0%-40,6%
Grosseto2019-7-10,65 €/Kg0,0%13,0%
Metapontino2019-7-10,43 €/Kg-15,0%-45,2%
Napoli2019-7-10,40 €/Kg0,0%-27,3%
Ravenna2019-7-10,55 €/Kg0,0%-37,1%
Salerno2019-7-10,25 €/Kg0,0%-54,5%
Verona2019-7-10,65 €/Kgnd-13,3%
Pere - Varieta' Estive
Ferrara2019-7-10,68 €/Kgndnd
Modena2019-7-10,85 €/Kgndnd
Ravenna2019-7-10,90 €/Kgndnd
Pesche - Polpa bianca
Bologna2019-7-10,38 €/Kgnd-40,0%
Caserta2019-7-10,25 €/Kg0,0%-44,4%
Catania2019-7-10,65 €/Kgnd-35,0%
Cosenza2019-7-10,45 €/Kg0,0%nd
Forli'2019-7-10,45 €/Kg-18,2%-40,0%
Napoli2019-7-10,35 €/Kg0,0%-36,4%
Ravenna2019-7-10,55 €/Kg0,0%-35,3%
Pesche - Polpa gialla
Bologna2019-7-10,33 €/Kg-18,8%-50,0%
Caserta2019-7-10,25 €/Kg0,0%-44,4%
Catania2019-7-10,60 €/Kg-20,0%-33,3%
Cosenza2019-7-10,43 €/Kg0,0%-34,6%
Forli'2019-7-10,35 €/Kg-12,5%-41,7%
Grosseto2019-7-10,65 €/Kg0,0%18,2%
Metapontino2019-7-10,33 €/Kg0,0%-50,0%
Napoli2019-7-10,35 €/Kg0,0%-22,2%
Ravenna2019-7-10,48 €/Kg0,0%-43,3%
Salerno2019-7-10,25 €/Kg0,0%-54,5%
Verona2019-7-10,55 €/Kg0,0%-15,4%
Susine - Goccia d'oro
Modena2019-7-10,50 €/Kg-16,7%-28,6%
Susine - Grand Prix
Modena2019-7-11,10 €/Kgndnd
Susine - Ruth gerstetter
Modena2019-7-10,75 €/Kg0,0%7,1%
Susine - Sorriso di primavera
Modena2019-7-10,55 €/Kg0,0%-8,3%
Susine - Varieta' diverse
Bologna2019-7-10,40 €/Kgnd-30,4%
Cuneo2019-7-10,80 €/Kg0,0%23,1%
Latina2019-7-10,70 €/Kg0,0%-6,7%
Modena2019-7-10,75 €/Kg25,0%-23,1%
Napoli2019-7-10,50 €/Kg-9,1%-16,7%
Ravenna2019-7-10,65 €/Kg0,0%-25,7%
Salerno2019-7-10,45 €/Kg-18,2%-18,2%
Uva da tavola - Varieta' apirene
Bari2019-7-11,04 €/Kgndnd
Taranto2019-7-10,94 €/Kgndnd
Uva da tavola - Vittoria
Bari2019-7-10,74 €/Kgnd-30,6%
Catania2019-7-11,70 €/Kg0,0%19,3%
Taranto2019-7-10,68 €/Kgnd-27,0%

 

 
 

 

Archivio News mercati frutta

 

Ismea - Area Mercati
Servizio di rilevazione dei prezzi certificato qualità UNI EN ISO 9001

contattaci