1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Ortaggi

Homepage > Ortofrutta » Ortaggi » News e report » News mercati » 2019 » Ottobre » settimana n. 42/2019

Contenuto della pagina

Ortaggi - News mercati

il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari

 

n. 27/2019 - settimana n.42, dal 14 al 20 ottobre 2019

 

Con la terza settimana di ottobre l'offerta di melanzane, peperoni, zucchine e pomodori di pieno campo Ŕ risultata in ulteriore assottigliamento. Tale scenario, tipico del periodo, ha visto comunque un livello di scambi soddisfacenti, con quotazioni, che sulle piazze ancora monitorate, ad esclusione delle zucchine, hanno mostrato una sostanziale stabilitÓ per i peperoni, ed un incremento per i pomodori. Per le produzioni in serra, non si registrano variazioni di rilievo sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni, fatta eccezione per cetrioli e pomodori, in particolare per la tipologia tondo liscio rosso a grappolo sulla piazza di Vittoria, i cui listini hanno evidenziato un incremento grazie alle maggiori richieste pervenute. Si intensifica la raccolta per le produzioni invernali, con quantitativi in progressivo aumento e prezzi medi in calo, in considerazione di consumi che a causa delle elevate temperature risultano limitati.

 
Clicca per ingrandire
 

Mercato nazionale alla produzione

Prezzi medi settimanali

Ortaggi

ProdottoAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Agli2019-10-32,52 €/Kg0,0%6,9%
Carciofi2019-10-30,45 €/Capolino-5,3%-4,8%
Carote2019-10-30,22 €/Kg0,0%1,1%
Cavolfiori2019-10-30,76 €/Kg-2,5%18,0%
Cetrioli2019-10-30,23 €/Kg0,0%-18,2%
Cetrioli serra2019-10-30,30 €/Kg20,0%-60,0%
Cipolle2019-10-30,34 €/Kg0,5%-21,9%
Fagiolini2019-10-31,36 €/Kg-0,3%23,7%
Finocchi2019-10-30,92 €/Kg-6,8%47,4%
Indivia2019-10-30,60 €/Kg0,0%118,2%
Lattuga2019-10-30,70 €/Kg3,6%1,0%
Melanzane2019-10-30,40 €/Kg11,1%-22,4%
Melanzane serra2019-10-30,40 €/Kg0,0%-52,9%
Patate comuni2019-10-30,44 €/Kg-1,6%9,7%
Peperoni2019-10-30,70 €/Kg2,4%5,0%
Peperoni serra2019-10-30,50 €/Kg0,0%-47,4%
Pomodori2019-10-31,15 €/Kg13,4%22,3%
Pomodori serra2019-10-30,72 €/Kg1,4%-28,5%
Radicchio2019-10-30,45 €/Kg-32,5%-15,6%
Sedani2019-10-30,56 €/Kg2,8%-8,2%
Spinaci2019-10-30,77 €/Kg0,9%-11,3%
Zucchine2019-10-31,15 €/Kg-4,2%-19,3%
Zucchine serra2019-10-30,67 €/Kg0,0%-22,3%

nota: prodotti in serra - prezzi franco mercato alla produzione

 

Il punto sul mercato


Ortaggi a foglia: la terza settimana di ottobre il listino per la lattuga ha evidenziato un ulteriore assestamento al rialzo. Per la produzione veneta, un incremento delle quotazioni Ŕ stato rilevato per la tipologia gentile e iceberg a fronte dei maggiori quantitativi richiesti. Stabili i prezzi per la romana, mentre per la cappuccia la presenza sui mercati di merce di altre provenienze nazionali ha determinato il fisiologico calo dei prezzi. Su toni soddisfacenti si sono svolte le vendite sulla piazza di Cesena, dove una buona domanda, ha permesso il fluido svolgimento degli scambi sulla base di prezzi in incremento, fatta eccezione per la tipologia romana e iceberg i cui corsi hanno teso alla stabilitÓ. Listini in forte calo per il radicchio sia di provenienza abruzzese, giunto ormai a fine campagna, sia veneto, per il quale all'incremento delle disponibilitÓ Ŕ corrisposta una domanda, che sebbene interessata, non Ŕ riuscita ad assorbire la totalitÓ dell'offerta.  Invariati i prezzi per l'indivia e per gli altri ortaggi a foglia di provenienza laziale e teramana. Per gli spinaci, in settimana inoltre si registra l'esordio sui mercati delle prime quote di spinaci di provenienza salernitana le cui quotazioni si sono posizionate su livelli simili all'esordio della precedente campagna. Prezzi confermati sulle altre piazze monitorate


Carote: mercato sostanzialmente stabile per le carote. L'offerta Ŕ risultata in equilibrio con le richieste della domanda. Gli scambi sono avvenuti a ritmi regolari e le contrattazioni si sono concluse con prezzi medi invariati rispetto alla precedente ottava.  

Pomodori: volge a termine la campagna di commercializzazione per il prodotto in pieno campo, con quantitativi disponibili per il mercato in ulteriore assottigliamento. Si confermano in rialzo i listini per le ultime partite di provenienza pugliese, rapidamente collocate a fronte di una domanda sostenuta. Nel napoletano invece, un generale equilibrio tra domanda ed offerta ha permesso il regolare svolgimento degli scambi sulla base di quotazioni stabili.

Peperoni: con l'uscita dai mercati del prodotto salernitano, quotato mediamente con valori inferiori alle piazze ancora presenti, il listino questa settimana ha mostrato un incremento. Prezzi confermati negli altri centri di scambio ancora attivi.

Fagiolini: nella terza settimana di settembre si Ŕ osservato un assestamento al ribasso dei prezzi medi all'origine. Ci˛ da attribuire esclusivamente all'andamento flessivo osservato sulla piazza di Ferrara, dove  il caldo di queste ultime settimane ed il tempo stabile ha favorito lo sviluppo dei baccelli con conseguente aumento dei volumi immessi sul mercato. Di contro nel cuneese, l'immissione sul mercato di minori quantitativi unitamente ad una costante richiesta, ha favorito il listino. Quotazioni invariate in tutti gli altri areali produttivi monitorati.

Melanzane: si avvia alla conclusione la campagna di raccolta delle melanzane in tutti gli areali produttivi. L'offerta, rappresentata da limitati quantitativi di provenienza laziale e pugliese, immessa sul mercato Ŕ stata regolarmente ceduta sulla base di quotazioni stabili. Solo per la tipologia tonda sulla piazza di Brindisi i listini hanno mostrato un incremento grazie alle maggiori richieste pervenute.

Zucchine: limitati quantitativi di provenienza piemontese sono stati esitati sui mercati, con quotazioni che solo per la tipologia scura hanno mostrato una flessione in funzione di dei minori quantitativi compravenduti.

Patate: ancora una settimana di sostanziale stabilitÓ nel comparto delle patate, sia per quanto riguarda i prezzi sia per i volumi scambiati. Da segnalare solamente la flessione del listino registrato sulla piazza di Avezzano, dove la presenza sui mercati di merce di altre provenienze nazionali ha rallentato le vendite.

Cavolfiori: si vanno progressivamente estendendo le operazioni di raccolta nelle varie zone di produzione. In settimana si registra l'ingresso sui mercati delle prime quote di provenienza salernitana e brindisina, scambiate sulla base di un prezzo pi¨ basso di quello rilevato all'inizio della scorsa campagna; le temperature ancora relativamente elevate non stanno difatti agevolando il consumo di questa tipologia di ortaggio. Prezzi confermati sulle altre piazze rilevate.

Finocchi: proseguono le operazioni di raccolta dei finocchi negli areali pugliesi che in settimana si sono estese alle prime quote di provenienza brindisina. L'offerta, in graduale incremento, trova regolare collocamento sui mercati con quotazioni che non hanno registrato alcuna variazione, fatta eccezione per il prodotto tarantino i cui listini hanno teso al rialzo a fronte dei maggiori quantitativi richiesti. In ulteriore calo i prezzi  nel rodigino, da ritenersi del tutto fisiologico per le aumentate disponibilitÓ sui circuiti distributivi.

Carciofi: si conferma circoscritta all'areale foggiano la raccolta del prodotto. Anche questa settimana, si riscontra una domanda poco propensa all'acquisto, quale conseguenza di consumi che a causa del perdurare di temperature al di sopra della media del periodo  stentano a decollare. Ci˛ ha influito sulle quotazioni risultate in ulteriore flessione.

Ortive a frutto in serra: il mercato questa settimana per i diversi frutti ortivi in serra non ha mostrato particolari variazioni sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni.  Solo sulla piazza di Vittoria un incremento del listino ha interessato i cetrioli e i pomodori, relativamente alla tipologia tondo liscio rosso a grappolo, in considerazione dei maggiori quantitativi richiesti, cui ha contribuito la minore presenza sui mercati di merce di provenienza estera.

 
 
FusionCharts
 
FusionCharts
 

Prezzi medi per piazza

Ortaggi

PiazzaAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Agli - ns
Avellino2019-10-32,50 €/Kg0,0%-9,1%
Caserta2019-10-32,10 €/Kg0,0%-27,6%
Ferrara2019-10-31,43 €/Kg0,0%-12,3%
Piacenza2019-10-31,78 €/Kg0,0%26,8%
Rovigo2019-10-32,80 €/Kg0,0%0,0%
Carciofi - Tipo catanese
Foggia2019-10-30,45 €/Capolino-5,3%87,5%
Carote - ns
Avezzano2019-10-30,20 €/Kg0,0%17,6%
Ferrara2019-10-30,24 €/Kg0,0%-9,4%
Cavolfiori - ns
Agrigento2019-10-30,65 €/Kg0,0%0,0%
Brindisi2019-10-30,93 €/Kg0,0%12,1%
Foggia2019-10-30,85 €/Kgnd30,8%
Napoli2019-10-30,50 €/Kg0,0%-23,1%
Rovigo2019-10-31,00 €/Kg0,0%100,0%
Salerno2019-10-30,55 €/Kgnd0,0%
Taranto2019-10-30,85 €/Kg0,0%17,2%
Teramo2019-10-30,75 €/Kg0,0%25,0%
Cetrioli - ns
Latina2019-10-30,23 €/Kg0,0%-18,2%
Cetrioli serra - ns
Vittoria2019-10-30,30 €/Kg20,0%-60,0%
Cipolle - Dorate di parma
Piacenza2019-10-30,25 €/Kg8,9%-36,4%
Cipolle - Tonde bianche
Alessandria2019-10-30,38 €/Kg0,0%-21,1%
Bologna2019-10-30,34 €/Kg0,0%-21,2%
Piacenza2019-10-30,35 €/Kg0,0%-2,8%
Ravenna2019-10-30,48 €/Kg0,0%-24,0%
Cipolle - Tonde gialle
Alessandria2019-10-30,21 €/Kg0,0%-39,7%
Bologna2019-10-30,28 €/Kg0,0%-21,4%
Piacenza2019-10-30,24 €/Kg2,1%-33,3%
Ravenna2019-10-30,43 €/Kg0,0%-24,8%
Verona2019-10-30,32 €/Kg0,0%-15,8%
Cipolle - Tonde rosse
Alessandria2019-10-30,38 €/Kg0,0%-21,1%
Bologna2019-10-30,35 €/Kg0,0%-17,6%
Piacenza2019-10-30,38 €/Kg0,0%0,0%
Ravenna2019-10-30,48 €/Kg0,0%-24,0%
Fagiolini - Boby autunnale
Cesena2019-10-30,33 €/Kg0,0%-9,7%
Cuneo2019-10-31,45 €/Kg7,4%16,0%
Ferrara2019-10-30,53 €/Kg-19,2%-25,0%
Napoli2019-10-32,30 €/Kg0,0%84,0%
Salerno2019-10-31,55 €/Kg0,0%0,0%
Verona2019-10-32,00 €/Kg0,0%90,5%
Finocchi - ns
Bari2019-10-31,03 €/Kg0,0%24,2%
Brindisi2019-10-30,98 €/Kg0,0%30,0%
Foggia2019-10-30,83 €/Kgnd32,0%
Rovigo2019-10-30,80 €/Kg-20,0%60,0%
Taranto2019-10-30,95 €/Kg2,7%52,0%
Indivia - Riccia/Scarola
Latina2019-10-30,35 €/Kg0,0%27,3%
Teramo2019-10-30,85 €/Kg0,0%nd
Lattuga - Cappuccia
Cesena2019-10-30,90 €/Kg5,9%44,0%
Latina2019-10-30,30 €/Kg0,0%-14,3%
Rovigo2019-10-30,50 €/Kg-23,1%-37,5%
Teramo2019-10-30,85 €/Kg0,0%6,2%
Lattuga - Gentile
Cesena2019-10-31,05 €/Kg5,0%55,6%
Latina2019-10-30,35 €/Kg0,0%7,7%
Rovigo2019-10-30,70 €/Kg40,0%16,7%
Teramo2019-10-30,90 €/Kg0,0%12,5%
Lattuga - Iceberg
Cesena2019-10-30,95 €/Kg0,0%-9,5%
Latina2019-10-30,55 €/Kg0,0%0,0%
Rovigo2019-10-30,90 €/Kg12,5%-25,0%
Siracusa2019-10-30,75 €/Kgnd-16,7%
Teramo2019-10-30,90 €/Kg0,0%0,0%
Lattuga - Romana
Cesena2019-10-30,85 €/Kg0,0%41,7%
Latina2019-10-30,28 €/Kg0,0%0,0%
Rovigo2019-10-30,60 €/Kg0,0%20,0%
Siracusa2019-10-30,65 €/Kg23,8%8,3%
Teramo2019-10-30,70 €/Kg0,0%-30,0%
Melanzane - Lunghe
Latina2019-10-30,28 €/Kg0,0%-21,4%
Melanzane - Ovali
Latina2019-10-30,28 €/Kg0,0%-21,4%
Melanzane - Tonde
Brindisi2019-10-30,55 €/Kg4,8%-21,4%
Latina2019-10-30,28 €/Kg0,0%-21,4%
Lecce2019-10-30,63 €/Kg0,0%-24,2%
Melanzane serra - Lunghe
Vittoria2019-10-30,25 €/Kg0,0%nd
Melanzane serra - Tonde
Vittoria2019-10-30,55 €/Kg0,0%-35,3%
Patate comuni - ns
Avezzano2019-10-30,33 €/Kg-13,2%3,1%
Bologna2019-10-30,39 €/Kg0,0%22,2%
Cosenza2019-10-30,35 €/Kg0,0%-6,7%
Ferrara2019-10-30,53 €/Kg0,0%0,0%
Verona2019-10-30,38 €/Kg0,0%31,0%
Viterbo2019-10-30,55 €/Kg0,0%-4,3%
Peperoni - Colorati
Latina2019-10-30,50 €/Kg0,0%-28,6%
Napoli2019-10-30,90 €/Kg0,0%63,6%
Peperoni serra - Colorati
Vittoria2019-10-30,75 €/Kg0,0%-21,1%
Peperoni serra - Verdi
Vittoria2019-10-30,25 €/Kg0,0%nd
Pomodori - Ciliegini
Latina2019-10-30,95 €/Kg0,0%18,7%
Pomodori - Costoluti
Foggia2019-10-31,05 €/Kg5,0%-2,3%
Lecce2019-10-31,25 €/Kg6,4%-3,8%
Pomodori - Lunghi verdi
Foggia2019-10-31,18 €/Kg4,4%23,7%
Lecce2019-10-31,30 €/Kg6,1%13,0%
Pomodori - Tipo S.Marzano da sugo
Napoli2019-10-30,90 €/Kg0,0%100,0%
Pomodori - Tipo S.Marzano insalataro
Napoli2019-10-30,75 €/Kg0,0%15,4%
Pomodori - Tondo liscio
Foggia2019-10-31,45 €/Kg3,6%18,4%
Lecce2019-10-31,55 €/Kg1,6%-3,1%
Pomodori serra - Ciliegini
Vittoria2019-10-31,35 €/Kg0,0%-12,9%
Pomodori serra - Tondi lisci
Latina2019-10-30,45 €/Kg0,0%-10,0%
Vittoria2019-10-30,28 €/Kg0,0%nd
Pomodori serra - Tondi lisci rossi a grappolo
Latina2019-10-30,45 €/Kg0,0%-30,8%
Vittoria2019-10-31,05 €/Kg5,0%-19,2%
Radicchio - Tipo Chioggia
Avezzano2019-10-30,35 €/Kg-30,0%nd
Radicchio - Tipo Chioggia Autunnale
Brondolo2019-10-30,20 €/Kg-50,0%-55,6%
Rovigo2019-10-30,80 €/Kg-27,3%60,0%
Sedani - Da costa verdi
Bari2019-10-30,63 €/Kg-3,8%-13,8%
Cagliari2019-10-30,80 €/Kg0,0%-5,9%
Foggia2019-10-30,53 €/Kg0,0%-12,5%
Latina2019-10-30,30 €/Kg0,0%-7,7%
Rovigo2019-10-30,55 €/Kg22,2%0,0%
Spinaci - Ricci
Cesena2019-10-31,05 €/Kg0,0%0,0%
Latina2019-10-30,55 €/Kg0,0%22,2%
Livorno2019-10-30,70 €/Kg0,0%-6,7%
Roma2019-10-30,55 €/Kg0,0%22,2%
Salerno2019-10-30,80 €/Kgnd0,0%
Teramo2019-10-30,95 €/Kg0,0%-5,0%
Zucchine - Chiare
Cuneo2019-10-31,40 €/Kg0,0%-6,7%
Zucchine - Scure
Cuneo2019-10-30,90 €/Kg-10,0%-33,3%
Zucchine serra - Romanesche
Latina2019-10-30,90 €/Kg0,0%-18,2%
Roma2019-10-30,90 €/Kg0,0%-18,2%
Zucchine serra - Scure
Latina2019-10-30,45 €/Kg0,0%-18,2%
Roma2019-10-30,45 €/Kg0,0%-5,3%
Vittoria2019-10-30,65 €/Kg0,0%-27,8%

 
 

Archivio News mercati ortaggi

 

Ismea - Area Mercati
Servizio di rilevazione dei prezzi certificato qualitÓ UNI EN ISO 9001

contattaci