1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Carne suina e salumi

Homepage > Carni » Carne suina e salumi » News e report » Tendenze » 2019 » n.2/2019

Contenuto della pagina

Tendenze - Suino

n.2/2019 - Ottobre 2019

Tendenze e dinamiche del settore

Durante il 2019 per il settore suinicolo europeo si Ŕ registrato un importante aumento delle esportazioni dovute alla diffusione della Peste Suina Africana (ASF, African Swine Fever) in Cina. Questa epidemia ha creato un vuoto tra la produzione e la domanda cinesi, che non potrÓ essere colmato dalle importazioni nel breve periodo.Tra agosto e settembre la peste suina ha raggiunto altri paesi asiatici, come il Myanmar, le Filippine e la Corea del Sud. La Corea del Sud Ŕ terzo partner commerciale dell'UE per i prodotti suinicoli (con una quota del 9% nel 2018), mentre le Filippine sono alla quarta posizione (7%). La patologia continua a diffondersi in Vietnam, le cui importazioni di carni suine UE sono aumentate del 36% (quota del 2%) tra gennaio e luglio del 2019.I dati cinesi mostrano una riduzione pari ad un terzo del numero dei suini nel luglio 2019. Tuttavia, secondo il report Short-term Outlook for EU agricultural markets1, gli esperti del settore stimano che la perdita del patrimonio suinicolo cinese potrebbe raggiungere il 50%, creando un vuoto di offerta pari al doppio dell'attuale volume di scambi di carne suina nel mondo.

 

Ultimi rapporti pubblicati