1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Ismea Mercati
Home > Olio d'oliva > News e report > Ultime dal settore > 2023 > Olio di oliva: ripresa del 20% grazie alla crescita del Sud
Contenuto della pagina

Olio di oliva - Ultime dal settore

Olio di oliva: annata difficile ma crescita del 20% dell'offerta

Roma, 13 ottobre 2023

Le stime produttive elaborate da ISMEA in collaborazione con Italia Olivicola e Unaprol indicano una ripresa del 20% per la campagna 2023-24, nonostante un'annata difficile, condizionata dalla siccitÓ invernale a cui sono seguite le piogge primaverili che hanno provocato in molte aree cascola dei fiori e difficoltÓ di allegagione.Secondo i dati rilevati, la produzione potrebbe non raggiungere i livelli medi delle quattro campagne precedenti. I primi dati, infatti, si attestano sulle 290 mila tonnellate, con una crescita del 20% rispetto allo scorso anno, non sufficiente a superare il calo dello scorso anno.
La spinta a una maggiore offerta Ŕ venuta dal Sud (+34%), grazie alle buone performance attese per Puglia e Calabria, che rappresentano rispettivamente il 50% e il 13% della produzione nazionale, che dovrebbero tornare sulle medie dell'ultimo quadriennio pur restano al di sotto del loro potenziale. Tale crescita ha compensato i forti cali del Centro-Nord, stimabili in oltre il 30% rispetto al 2022-23.

 

 

Ultime dal settore