1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Ismea Mercati
Home > Lattiero caseari > Latte e derivati bovini > News e report > Ultime dal settore > 2012 > Pacchetto latte: firmato il decreto per l'attuazione in Italia
Contenuto della pagina

Latte e derivati bovini - Ultime dal settore

Pacchetto latte: firmato il decreto per l'attuazione in Italia

Roma, 12/10/2012

Il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Mario Catania, ha apposto la propria firma al  decreto recante norme di applicazione del regolamento (CE) n.1234/2007 per quanto riguarda le organizzazioni di produttori e loro associazioni, le organizzazioni interprofessionali, le relazioni contrattuali nel settore del latte e dei prodotti lattiero-caseari e i piani di regolazione dell'offerta dei formaggi a denominazione di origine protetta o indicazione geografica protetta.
 
In particolare, il decreto fissa le procedure ed i requisiti specifici per il riconoscimento delle organizzazioni di produttori e loro associazioni e delle organizzazioni interprofessionali.   Una volta riconosciute le organizzazioni di produttori di latte, secondo la norma, potranno negoziare collettivamente i contratti per la consegna di latte crudo, derogando le norme sulla concorrenza. Le consegne di latte crudo ai primi acquirenti, fatto salvo quanto previsto dal Regolamento comunitario, devono formare oggetto di contratto scritto fra le parti, conformemente a quanto stabilito dall'art.62 della legge 24 marzo 2012 n.27.
 
Il provvedimento contiene inoltre le disposizioni per l'approvazione dei piani produttivi per la programmazione dell'offerta dei formaggi a denominazione d'origine protetta o a indicazione geografica protetta. L'esame e la valutazione di questi piani sono affidati ad un apposito comitato, che verrÓ istituito presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

 
 
 

Ultime dal settore