1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Frutta

Homepage > Ortofrutta » Frutta » News e report » News mercati » 2017 » Aprile » settimana n. 15/2017

Contenuto della pagina

Frutta - News mercati

il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari

 

n. 14/2017 - settimana n.15, dal 10 al 16 aprile 2017

 
La rete di rilevazione ISMEA

Nella settimana che anticipa le festività pasquali il mercato per le mele da tavola è apparso più dinamico grazie ad una domanda sia interna che estera maggiormente interessata. Su toni soddisfacenti sono proseguiti gli scambi per pere e kiwi i cui quantitativi in progressivo esaurimento sono stati regolarmente collocati. In ulteriore flessione i listini per le fragole a fronte di una offerta superiore alle effettive capacità di assorbimento della domanda.

 
FusionCharts
 

Mercato nazionale alla produzione

Prezzi medi settimanali

Frutta

ProdottoAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Fragole2017-4-21,83 €/Kg2,0%9,0%
Kiwi2017-4-21,17 €/Kg2,0%30,3%
Mele2017-4-20,58 €/Kg0,3%-0,7%
Pere2017-4-20,99 €/Kg-0,9%8,1%
 

Il punto sul mercato


Mele da tavola: la settimana che anticipa le festività pasquali per il comparto delle mele  è stata caratterizzata da una buona intonazione del mercato. Si sono svolti infatti su toni più dinamici le contrattazioni sia sul circuito estero sia su quello interno a fronte di una domanda che ha mostrato maggiore interesse all'acquisto. A livello varietale si è registrato un aumento delle quantità domandate per la varietà Fujidi provenienza altoatesina e ferrarese i cui listini hanno mostrato un incremento.  Sotto il profilo delle quotazioni i prezzi medi nel complesso hanno mostrato una generale stabilità.

Pere da tavola:il mercato questa settimana è stato caratterizzato da un calo delle quotazioni da attribuire esclusivamente alla fine della campagna di commercializzazione della varietà Decana sulla piazza di Modena i cui prezzi si erano attestati su valori superiori  alla media delle varietà ancora presenti. Le limitate disponibilità esitate sui mercati a fonte di un adeguato profilo qualitativo sono state agevolmente collocate sulla base di quotazioni stabili. Solo sulla piazza di Forlì una offerta in progressivo assottigliamento unitamente ad una maggiore richiesta ha permesso ai listini di beneficiare di rialzi.

Actinidia: anche questa settimana il mercato è stato caratterizzato da una buona attività di contrattazione avvenuta sulla base di quotazioni stabili tendenti al rialzo. Solo il prodotto proveniente dagli areali produttivi emiliano romagnoli e del cuneese  è stato interessato da un incremento delle quotazioni a fronte di una offerta ormai in esaurimento cui è corrisposta una costante attività della domanda.

Fragole:la settimana per le fragole si è conclusa con un ulteriore calo delle quotazioni. Il favorevole andamento climatico, sta continuando ad accelerare il regolare processo di maturazione dei frutti e spingere le operazioni di raccolta con conseguente incremento delle disponibilità sul mercato. Nel metapontino, si è intensificata la raccolta del prodotto. Alle aumentate disponibilità non è corrisposta una adeguata richiesta, situazione che ha indotto gli operatori del settore a rivedere al ribasso le quotazioni. Listino in flessione anche nel salernitano, dove la domanda sebbene interessata, non è riuscita ad assorbire la totalità dell'offerta anche per la presenza sul circuito distributivo di merce proveniente sia da altri areali produttivi della penisola, sia estera in particolare spagnola esitata a prezzi concorrenziali. Nell'areale laziale invece un generale equilibrio tra domanda ed  offerta ha permesso ai listini di attestarsi sugli stessi livelli precedentemente acquisiti. In settimana inoltre le operazioni di raccolta si sono estese gli areali forlivesi e veronesi. I limitati quantitativi immessi sul circuito commerciale sono stati oggetto di una discreta richiesta. Le quotazioni di esordio si sono attestate su valori superiori a quelle registrate lo scorso anno per il prodotto forlivese ed in calo per la merce veronese.






 
 
FusionCharts
 
FusionCharts
 

I prezzi medi per piazza

Frutta

PiazzaAnno-Mese-Sett.PrezzoVariaz. su Sett. Prec.Variaz. su Sett. Anno Prec.
Fragole - Candonga
Metapontino2017-4-21,45 €/Kg-20,5%-20,5%
Salerno2017-4-22,25 €/Kg-13,5%-10,0%
Fragole - ns
Forli'2017-4-23,00 €/Kgndnd
Latina2017-4-20,80 €/Kg0,0%-38,5%
Metapontino2017-4-20,99 €/Kg-29,5%-21,0%
Rovigo2017-4-22,20 €/Kg0,0%69,2%
Salerno2017-4-21,50 €/Kg-14,3%-14,3%
Verona2017-4-21,30 €/Kgnd-21,2%
Kiwi - Gold (Polpa gialla)
Latina2017-4-21,70 €/Kg0,0%nd
Kiwi - Hayward
Bologna2017-4-21,20 €/Kg9,1%71,4%
Cuneo2017-4-21,01 €/Kg1,0%26,2%
Forli'2017-4-21,50 €/Kg3,4%20,0%
Latina2017-4-21,10 €/Kg0,0%69,2%
Napoli2017-4-20,70 €/Kg0,0%0,0%
Ravenna2017-4-21,18 €/Kg4,4%113,6%
Roma2017-4-21,10 €/Kg0,0%69,2%
Verona2017-4-21,03 €/Kg0,0%6,8%
Mele - Annurca
Caserta2017-4-20,90 €/Kg0,0%12,5%
Napoli2017-4-21,05 €/Kg0,0%16,7%
Mele - Cripps Pink
Bolzano2017-4-21,25 €/Kg0,0%3,2%
Trento2017-4-21,20 €/Kg0,0%-2,7%
Mele - Fuji
Bologna2017-4-20,63 €/Kg0,0%-19,4%
Bolzano2017-4-20,70 €/Kg4,1%9,8%
Ferrara2017-4-20,53 €/Kg5,0%-6,7%
Ravenna2017-4-20,66 €/Kg0,0%-3,6%
Trento2017-4-20,88 €/Kg0,0%9,4%
Verona2017-4-20,64 €/Kg0,0%nd
Mele - Golden delicious
Bologna2017-4-20,33 €/Kg0,0%-7,1%
Bolzano2017-4-20,46 €/Kg0,0%-0,7%
Cuneo2017-4-20,65 €/Kg0,0%15,6%
Trento2017-4-20,52 €/Kg0,0%-6,1%
Verona2017-4-20,48 €/Kg0,0%-9,5%
Mele - Granny smith
Bolzano2017-4-20,56 €/Kg0,0%3,7%
Trento2017-4-20,62 €/Kg0,0%1,4%
Verona2017-4-20,48 €/Kg0,0%nd
Mele - Morgenduft(Imperatore)
Bologna2017-4-20,35 €/Kg0,0%0,0%
Bolzano2017-4-20,49 €/Kg0,0%5,4%
Trento2017-4-20,63 €/Kg0,0%8,7%
Mele - Renetta canada
Trento2017-4-20,93 €/Kg0,0%8,8%
Mele - Stark delicious
Bolzano2017-4-20,50 €/Kg0,0%-2,9%
Cuneo2017-4-20,63 €/Kg0,0%-5,1%
Trento2017-4-20,60 €/Kg0,0%-10,7%
Pere - Conference
Bologna2017-4-20,90 €/Kg0,0%-7,7%
Cuneo2017-4-20,76 €/Kg0,0%nd
Ferrara2017-4-20,85 €/Kg0,0%13,3%
Forli'2017-4-21,45 €/Kg3,6%26,1%
Modena2017-4-20,86 €/Kg0,0%1,5%
Ravenna2017-4-20,95 €/Kg0,0%31,0%
Pere - Decana del comizio
Bologna2017-4-20,95 €/Kg0,0%nd
Ravenna2017-4-21,23 €/Kg0,0%36,1%
Pere - Kaiser
Bologna2017-4-20,93 €/Kg0,0%-25,3%
Cuneo2017-4-20,78 €/Kg0,0%nd
Ferrara2017-4-20,88 €/Kg0,0%20,7%
Forli'2017-4-21,48 €/Kg4,4%nd
Modena2017-4-20,81 €/Kg0,0%-9,7%
Ravenna2017-4-21,05 €/Kg0,0%37,7%

 

 
 

 

Archivio News mercati frutta

 

Ismea - Area Mercati
Servizio di rilevazione dei prezzi certificato qualità UNI EN ISO 9001

contattaci