1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Ismea Mercati
Contenuto della pagina

Tendenze - Olio di oliva

n.1/2017 - Aprile 2017

Tendenze e dinamiche recenti

La produzione mondiale di olio di oliva della campagna 2016/2017 potrebbe attestarsi sotto la soglia dei 2,5 milioni di ettolitri con una flessione intorno al 20% rispetto alla precedente. Certo, la vera incognita Ŕ la Spagna dove la raccolta Ŕ iniziata in sordina e a tutto febbraio 2017 risultava in flessione del 9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. A due cifre, secondo rilevazioni Ismea, la flessione stimata in Grecia, dove a pesare Ŕ soprattutto l'isola di Creta mentre negli altri areali si prevedono volumi in crescita rispetto allo scorso anno. Nel frattempo, sembrano essersi ridimensionate le attese flessive in Tunisia (-7%). Stabile invece, secondo le ultime indicazioni fornite dal COI, la produzione turca e marocchina (rispettivamente 143 mila e 130 mila tonnellate). Tra i nuovi produttori, che essendo nell'Emisfero Sud hanno giÓ contabilizzato la produzione 2016, si segnala l'incremento dei volumi di Argentina e Australia.

 

Ultimi rapporti pubblicati